Volvo collabora a realizzazione Centro di innovazione per la mobilità

ROMA (ITALPRESS) – Volvo Cars collabora alla realizzazione di un centro di innovazione della mobilità dedicato alle tecnologie emergenti. Il centro Mobility Innovation Destination Torslanda, di prossima realizzazione, è da considerarsi un polo di sperimentazione specifico per lo sviluppo automobilistico situato in prossimità del cuore delle nostre attività operative a Gòteborg, in Svezia. Tale iniziativa si inserisce nel quadro del processo di elettrificazione e dello sviluppo della prossima generazione di auto elettriche di fascia alta, oltre a rappresentare un rinnovato impegno nei confronti della città che ci ospita sin dalle nostre origini e ormai da quasi cent’anni.
Il centro di innovazione consentirà di testare le tecnologie emergenti in un ambiente pensato per simulare lo scenario di una società futura di cui immaginiamo possano far parte le nostre automobili. Invece di sviluppare tecnologie come la ricarica wireless delle auto, la ricarica bidirezionale tra rete e auto elettrica (vehicle-to-grid) e le funzioni di guida autonoma solo nei laboratori e in appositi centri, il progetto ci consentirà di collaudare, convalidare e introdurre le nostre innovazioni in un contesto simile a quello urbano. Oltre alla realizzazione di nuovi edifici e strutture per i test, gli studi ingegneristici e lo sviluppo di materiali, Volvo prevede di ampliare il campus di Torslanda, vicino a Gòteborg, per accogliervi aziende start-up e partner commerciali.
“Con questa iniziativa intendiamo creare un ecosistema in cui poter sviluppare il futuro della mobilità, prendendo in considerazione contemporaneamente vari elementi quali le automobili, la tecnologia al loro interno e l’infrastruttura che le circonda”, ha dichiarato Jim Rowan, CEO di Volvo Cars. “Il nostro obiettivo è quello di essere all’avanguardia nello sviluppo tecnologico, di attrarre talenti a livello mondiale e di entrare in contatto con altre aziende altrettanto innovative”.
La prossima fase del progetto di creazione del nuovo centro Mobility Innovation Destination Torslanda consiste nella costruzione degli edifici che ospiteranno moderni uffici proprio di fronte al nostro attuale campus. La costruzione avverrà grazie a una collaborazione economicamente vantaggiosa tra Volvo Cars e le società di sviluppo immobiliare Vectura Fastigheter e Next Step Group. Queste opere di ampliamento saranno inoltre fondamentali per realizzare gli ambiziosi obiettivi che il marchio svedese sta perseguendo e cioè diventare una Casa automobilistica con una gamma completamente elettrica entro il 2030 e un leader del settore per quanto riguarda le nuove tecnologie e la mobilità sostenibile.
Gli obiettivi di sostenibilità del progetto sono ambiziosi. La prima nuova opera è una costruzione ibrida in legno di 25.000 metri quadrati riservata all’uso esclusivo da parte di Volvo Cars e in grado di ridurre l’impronta di carbonio del 15% rispetto a una struttura tradizionale in acciaio e cemento. L’inizio dei lavori è previsto per il secondo trimestre del 2024 e il primo edificio dovrebbe essere terminato entro il 2026, in tempo per le celebrazioni dei cento anni di Volvo Cars nel 2027. I programmi attuali prevedono anche l’inclusione del campus in un ampliamento dell’iniziativa Gòteborg Green City Zone. Si tratta di un’area in cui il Comune di Gòteborg, insieme a Volvo Cars e ad altre aziende, ricercatori e altri soggetti, può sperimentare nuove tecnologie sia per i veicoli che per le infrastrutture, nell’ottica di arrivare ad avere trasporti senza emissioni entro il 2030.

foto: ufficio stampa Volvo Italia

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su