Turismo accessibile, al via intesa tra Comune di Palermo e Aism

PALERMO (ITALPRESS) – “A Palazzo Palagonia insieme con il sindaco Roberto Lagalla abbiamo incontrato il presidente della Fondazione italiana sclerosi multipla e direttore generale di Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), Mario Alberto Battaglia, e il presidente di Bil Benefit, Luca Briziarelli, per avviare un percorso che ha l’obiettivo ambizioso di rendere Palermo la capitale italiana del turismo accessibile. Allo studio c’è la sottoscrizione di un accordo quadro tra il Comune di Palermo e l’Aism per realizzare una serie di iniziative all’insegna del diritto all’autonomia e alla vita indipendente. Il protocollo d’intesa prevederà quattro linee di intervento principali rivolte sia ai turisti che ai residenti di Palermo: l’attivazione di un servizio di noleggio inclusivo per persone con disabilità dotate di patente speciale, la mappatura dell’accessibilità dei lidi balneari che permetta l’avvio di un percorso di eliminazione delle barriere, un’attività di sensibilizzazione dei cittadini e di formazione degli addetti delle attività ricettive e la progressiva mappatura dell’accessibilità della città e dei servizi comunali. E’ un’iniziativa di cui siamo particolarmente orgogliosi perchè garantirà sostenibilità, accoglienza e potenzierà l’intero comparto turistico e ricettivo”.
Lo dichiara Alessandro Anello, assessore al turismo del Comune di Palermo. “Il primo banco di prova dell’intesa sarà il progetto di noleggio inclusivo di auto adattate per la guida di persone con patenti speciali ideato da Bil Benefit di cui l’Associazione italiana sclerosi multipla è capofila a livello nazionale e che ha già ricevuto il patrocinio di Enit (Agenzia Nazionale per il Turismo) e di Fish (Federazione italiana superamento dell’handicap). Vogliamo che Palermo sia la prima città a istituire questo nuovo servizio e per questo siamo al lavoro con la Gesap, la società che gestisce l’aeroporto Falcone Borsellino, per fare dello scalo di Punta Raisi un modello pilota” conclude Anello.

– Foto: ufficio stampa comune Palermo –

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su