Troina, un buon punto contro il blasonato Trapani: al “Comunale” di Calascibetta finisce 0-0

Finisce con un pari senza gol la partita fra Troina e Trapani, valida per decima giornata del campionato di serie D, girone I. Un buon punto per il Troina che sale a 2 punti (i rossoblù partivano da meno 6), confermando un discreto momento di forma. Il Trapani, invece, tocca quota 12, troppo lontano però dalle posizioni di vertice

Il pomeriggio nuvoloso del “Comunale” di Calascibetta (dove il Troina si è momentaneamente trasferito in attesa di tornare tra le mura del “Proto”) è teatro del match. Il primo tempo non regala grandi emozioni, a causa dei ritmi bassi tenuti da entrambe le squadre, troppo impegnate a studiarsi e a non scoprirsi più di tanto. La prima occasione si registra al 25’ con il grande ex di turno Musso che su punizione mette alto sopra la traversa. Al 28’ arriva la risposta dei padroni di casa con il tiro rasoterra di Boufus troppo lento per impensierire l’estremo difensore trapanese. Il finale di frazione vede i granata in forcing: al 37’ gran parata di Faccioli ancora su conclusione di Musso e dopo 4 minuti vantaggio annullato per fuorigioco dopo un fortunoso rimpallo. Il primo tempo si conclude sullo 0-0. Da segnalare 2 cambi nel Troina causa infortuni.

Nella ripresa il ritmo rimane lo stesso e lo spettacolo latita. A poco a poco vengono fuori i rossoblù che comunque non riescono a impensierire seriamente Cultraro. Poi inizia la girandola dei cambi e Galfano pesca dal cilindro la carta Ndiaye, che per poco non risulta vincente. Al 43’ il neo entrato trova il miracolo dell’estremo difensore granata che mette in angolo. Sugli sviluppi del corner lo stesso Ndiaye scheggia l’incrocio dopo una corta ribattuta della difesa. Ma il risultato non si schioda dallo 0-0, neanche dopo i 4 minuti di recupero assegnati dall’arbitro.

FABRIZIO TOMASI

Condividi su:

Seguici su