Troina: Spendere i fondi royalties per il caro energia

Riceviamo e pubblichiamo il post, scritto sulla propria pagina social, della dott.Maria Fascetto Sivillo, esponente di “Troina in movimento” ed ex consigliere comunale, che ha voluto mandare un messaggio alle imprese operanti nel territorio comunale.
Di seguito riportiamo integralmente il post:

“In riferimento alla manifestazione di Palermo per chiedere interventi urgenti contro il caro energia, mi permetto di suggerire che una risposta concreta alle imprese locali potrebbe darla il comune di Troina, destinando loro i FONDI ROYALTIES per contrastare il caro bollette.
Ricordo, ancora una volta, a tutti i cittadini, che ogni anno il comune di Troina riceve da 1 a 3 milioni di euro di fondi Royalties (concessioni per l’estrazione del gas nel nostro territorio) e che questi fondi vengono assegnati per incrementare l’economia e l’occupazione (non solo mediante l’ausilio del microcredito).
Diversi comuni in Italia lo stanno già facendo, non vedo perché non debba farlo il comune di Troina.
Cari commercianti, cari artigiani, cari liberi professionisti, i fondi royalties sono destinati a voi e non alla spesa corrente del comune”.

Maria Fascetto Sivillo

Condividi su:

Seguici su