Troina: raccolta differenziata da record raggiunto l’80% nel 2021

L’assessore Schillaci: “Percentuale altissima, che testimonia un altro anno di successi e la sensibilità dei troinesi rispetto al tema della tutela ambientale e del riciclo dei rifiuti”.

Bilancio più che positivo per il Comune di Troina che anche quest’anno, sul fronte della gestione dei rifiuti, ha chiuso in modo virtuoso il 2021, raggiungendo un trend in crescita e un incremento del 5% rispetto al 75% del 2020.

A renderlo noto, l’assessore all’ambiente Giuseppe Schillaci: “Nonostante le difficoltà di quasi due anni di pandemia – spiega – , il settore della gestione della raccolta dei rifiuti e dell’igiene ambientale continua ad essere per il nostro Comune un fiore all’occhiello. Abbiamo raggiunto una percentuale altissima, che testimonia un altro anno di successi e la sensibilità dei troinesi rispetto al tema della tutela ambientale e del riciclo dei rifiuti. Di tutto ciò non si può non ringraziare il consiglio d’amministrazione dell’azienda, il suo presidente Suraniti, il direttore tecnico Calabrese e tutto lo staff aziendale impegnato quotidianamente sul campo”.

Il report annuale trasmesso all’Ente da “Troina Ambiente s.r.l.”, la società in house che gestisce il servizio di igiene urbana della città, ha infatti registrato l’80% di frazione differenziata sul totale dei rifiuti prodotti nell’arco dei dodici mesi, nonché massima percentuale raggiunta dall’avvio del servizio di raccolta porta a porta nel maggio del 2018.

Il Comune – prosegue l’assessore Schillaci – è altresì impegnato nel miglioramento dell’impiantistica, con la realizzazione di mini impianti di compostaggio che dovrebbero vedere la luce entro la fine del mandato del sindaco Venezia, insieme all’ampliamento dell’attuale deposito temporaneo di contrada Pizzo San Pietro, che diventerà un Centro Comunale di Raccolta (CCR) all’avanguardia sul piano dello stoccaggio e della selezione dei rifiuti differenziati. Purtroppo, il sistema dei rifiuti in Sicilia soffre parecchio, soprattutto sul fronte dell’impiantistica e nelle aree metropolitane, che non riescono a innescare gli stessi processi virtuosi dei piccoli comuni. Troina, invece, è una piccola isola felice dove, oltre alla raccolta, funziona anche il sistema di pulizia e spazzamento delle strade principali e secondarie, che garantiscono alla comunità e ai visitatori un alto livello di decoro e pulizia. Ci auguriamo che tutto ciò non venga compromesso da un sistema regionale parecchio traballante”.

Doriana Graziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONDIVIDI L'ARTICOLO