Troina, picchia l’ex compagna: arrestato

Ennesimo caso di violenza perpetrato nei confronti di una donna. Nella mattinata del 15 settembre i militari del Comando Stazione Carabinieri di Troina hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, un uomo di origini tunisine accusato di lesioni personali aggravate a danno dell’ex compagna convivente. Le indagini erano partite immediatamente a seguito della richiesta della donna di essere sottoposta a visita medica a causa dei traumi riportati durante un’aggressione fisica subita lo scorso 8 settembre, quando alla stessa erano state riscontrate molteplici ecchimosi ed escoriazioni su tutto il corpo.
La donna decideva quindi di sporgere denuncia a seguito dell’emissione del referto medico permettendo agli investigatori di avviare il Codice Rosso in sinergia con la competente Autorità Giudiziaria. Per il responsabile delle violenze – che in passato aveva già avuto problemi con la giustizia e che attualmente stava scontando un residuo di pena agli arresti domiciliari – è quindi scattato un provvedimento restrittivo, disposto dall’Autorità Giudiziaria perchè sussiste il concreto e attuale pericolo che l’indagato, se libero, possa commettere reati della stessa specie per quello per cui si procede.

Redazione 94018.it

Condividi su:

blank

Seguici su