Troina: finanziamento ristrutturazione ex “Collegio Maria Addolorata”

1 MILIONE DI EURO PER IL COMPLETAMENTO DELLA RISTRUTTURAZIONE DELL’EX “COLLEGIO MARIA ADDOLORATA”

Nell’ambito di un bando del PNRR relativo alle infrastrutture sociali, per la realizzazione del progetto “Dopo di noi” per disabili lievi

Troina, 15 dicembre 2022 – Ammonta a 1 milione di euro il finanziamento per la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale dell’edificio dell’ex “Collegio Maria Addolorata”, per la realizzazione del progetto “Dopo di Noi” per disabili lievi, che il Comune di Troina ha ottenuto nell’ambito di un bando del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)  dedalle infrastrutture sociali.

A renderlo noto, il sindaco Fabio Venezia: “Continua a dare i suoi frutti la strategia di programmazione dell’amministrazione comunale – dichiara. Oltre alle tante opere già finanziate, nel corso dei prossimi mesi partiranno molti altri cantieri e siamo in attesa di diversi altri finanziamenti. Fino all’ultimo giorno del nostro mandato amministrativo lavoreremo con il massimo impegno. Questo ulteriore obiettivo raggiunto ci lascia particolarmente soddisfatti poiché, oltre che a rispondere alle esigenze delle tante famiglie che quotidianamente si confrontano con il problema della disabilità, a cantiere finito la gestione della struttura consentirà l’occupazione di circa 10 unità lavorative”.

L’immobile di via Conte Ruggero, ex Istituto Pubblico per Assistenza e Beneficenza (IPAB) adibito a ricovero per minori fino agli inizi degli anni ’90, grazie a un finanziamento di 312 mila euro, ottenuto nell’ambito dell’Azione 9.3.5 del PO FESR 2014-2020 dell’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, ospiterà infatti il progetto “Abitare insieme”, un villaggio solidale nel cuore del centro storico che, attraverso la modalità di co-housing, permetterà a alcuni disabili lievi con disagi compatibili, di sperimentarsi in un percorso comune di autonomia e integrazione, con l’ausilio di operatori, tecnici e volontari.                                                                                                                                                      

“Si tratta di un finanziamento che ci consentirà di completare in maniera definitiva la ristrutturazione dell’edificio – precisa il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino – , in cui sono attualmente in fase di esecuzione e conclusione i lavori che hanno riguardato la totale ristrutturazione del piano terra. Questo progetto l’abbiamo pensato come la naturale prosecuzione del primo e ci consentirà di completare la ristrutturazione di una significativa struttura, situata sulla dorsale principale del centro storico, che sarà resa completamente funzionale per la quotidianità di persone con lieve disabilità. L’azione di riqualificazione del centro storico non passa solo dai lavori di natura prettamente stradale, ma è necessario avere anche una strategia di recupero del patrimonio immobiliare e, questo ulteriore finanziamento, va anche verso questa direzione”.

Doriana Graziano

Condividi su:

Seguici su