Troina, è un’occasione sprecata! Con la Sancataldese (in 10 per un tempo) finisce 0-0

Finisce a reti bianche lo scontro diretto per la salvezza fra Troina e Sancataldese. Un punto che non serve ai padroni di casa, i quali restano ultimi a quota 3, ma che accontenta i nisseni, in 10 per tutto il secondo tempo a causa dell’espulsione del portiere Valenti. Non è stata una bella partita, troppo tattica e condizionata dalle pesanti condizioni del terreno di gioco. Le buone notizie per il Troina riguardano però il ritorno al “Proto” dopo oltre un anno e mezzo: non accadeva dal febbraio 2020, prima del lockdown!

Il freddo pomeriggio troinese è teatro di un match che vale punti fondamentali per la classifica. Partono forte gli ospiti che nei primi 10 minuti provano a impensierire Faccioli con un paio di tiri da fuori che non hanno esito. La reazione dei rossoblù è in una punizione di Boufus che comunque non crea pericoli. La prima palla gol gli uomini di Galfano la costruiscono solo al 43’, con Fratantonio che a tu per tu con Valenti calcia incredibilmente fuori. Poi nel recupero l’episodio che potrebbe far svoltare il match: Boufus servito da Manara in area viene anticipato da Valenti il quale però protesta inspiegabilmente nei confronti dell’arbitro che lo espelle. Il primo tempo finisce 0-0 e con la Sancataldese costretta in 10 per tutto il secondo tempo.

Nella ripresa ci si aspetta l’assalto rossoblù che però non arriva. Gli ospiti difendono bene e ripartono in contropiede, causando diverse ansie alla retroguardia ennese. La partita inoltre vive di continue interruzioni e il ritmo non decolla. Nemmeno i cambi danno la scossa giusta e dopo 6 di recupero l’arbitro decreta la fine sullo 0-0.

Finisce dunque senza gol: altro 0-0 casalingo per il Troina che non riesce più a vincere. La squadra di Galfano appare un po’ stanca fisicamente e non è riuscita ad affondare il colpo decisivo nonostante un’intera frazione in superiorità numerica. Gli ospiti invece conquistano con le unghie un prezioso pari e mantengono invariata la distanza in classifica dai rossoblù.

FABRIZIO TOMASI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONDIVIDI L'ARTICOLO