Troina e Polisportiva Santa Maria non si fanno male: a Gagliano finisce 1-1

Un punto a testa per Troina e Polisportiva Santa Maria Cilento, nella ventiseiesima giornata del campionato di serie D, girone I. A Gagliano Castelferrato finisce 1-1 grazie alle reti di Capozzoli e Aperi, realizzate entrambe nella ripresa
Pomeriggio di sole al “Comunale” dove va in scena una partita dai ritmi bassi, specialmente nella prima frazione. Il Troina, orfano di capitan Ficarrotta, fatica più del solito nell’impostazione e subisce spesso l’iniziativa dei giallorossi che sembrano essere più in palla. La prima occasione per gli ospiti è al 12′, con Tandara che manda alto su azione di corner. Al 26′ ci prova bomber Maggio, ma da buona posizione il numero 9 manda alto. 10 minuti dopo siluro di Maio, dopo azione insistita, e palla deviata in angolo dalla difesa. Il Troina, in bambola per gran parte del primo tempo, si sveglia nel finale: al 40′ tiro-cross pericoloso di Giuffrida che termina di poco fuori; due minuti dopo, bella azione manovrata da Ciccone sulla sinistra, palla in mezzo che però non trova nessuno per la deviazione vincente. In pieno recupero tiro da fuori di Padovani, largo non di molto.
Nella ripresa la sinfonia cambia ed è il Troina a fare la partita. Ci prova subito Aperi che dopo un grande gioco di gambe entra in area ma viene chiuso da un difensore sul più bello. Nell’angolo successivo mischia furibonda con la palla che però non entra. Al 52′ altra azione personale di Aperi e tiro a giro che sfiora il palo alla sinistra di Polverini. Al 58′, nel miglior momento per i rossoblù, gli ospiti passano: Capozzoli, appena entrato, gela Aiolfi in diagonale per lo 0-1. Il Troina non si scompone e al 69′ pareggia: cross di Padovani, sponda di Guerci e Aperi trova la sua terza rete consecutiva in rossoblù. In totale sono 5 in campionato per il fantasista troinese, sempre più decisivo per la compagine di Mascara. Il finale offre poco alla cronaca e allo spettacolo con le squadre che si accontentano del pareggio.
Finisce 1-1: i padroni di casa salgono a quota 31 e raccolgono un buon punto in vista della volata finale. Respirano anche i campani che, dopo un grande girone di andata, stanno faticando più del previsto per ottenere una comoda salvezza.

FABRIZIO TOMASI

Condividi su:

Seguici su