Tamponi per i gruppi Scout

Ancora in esecuzione i tamponi antigenici per i componenti dei gruppi Scout Enna 1 ed Enna 2, diretti da Liboria Renna e Gaetano Tornabene. Decine di iscritti, giovanissimi e meno giovani, hanno raggiunto in questi giorni il punto allestito dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna presso l’ex ospedale Umberto I, in via Trieste, per sottoporsi al tampone.

L’iniziativa nasce dall’accordo stabilito con la Direzione dell’ASP di Enna, impegnata a fronteggiare la diffusione del virus con il monitoraggio attivo e con le campagne di vaccinazioni sul territorio.

“La prevenzione infatti assume grande importanza se rivolta ai gruppi più giovani della popolazione che, come nel caso degli Scout, svolgono numerose attività comuni per un lasso di tempo prolungato”, dichiara Paola Pesce, Commissario Covid per l’ASP di Enna.

Consapevoli dell’importanza dell’osservanza delle misure precauzionali contro il virus, gli Scout dei due gruppi, prima della partenza per i campi estivi, hanno accolto l’invito a effettuare preventivamente il tampone per vivere con sicurezza, e rispettando le regole, le nuove esperienze in comunità nelle località prescelte.

Attesi, nei prossimi giorni, anche i giocatori dell’Enna Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONDIVIDI L'ARTICOLO