Sorpresa Raul Fernandez in Qatar, Martin e Bagnaia al Q2

DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Tutti ad aspettare Jorge Martin e Pecco Bagnaia, rispettivamente primo e terzo nelle libere mattutine e separati da Zarco e poco più di due decimi, e invece ecco spuntare Raul Fernandez. E’ lo spagnolo della Aprilia targata RNF il migliore nella practice del Gran Premio del Qatar, al Lusail International Circuit, con il tempo di 1’52″843, al termine di una sessione combattuta, con tanti tempi cancellati nel finale per via di alcune cadute. I due contendenti per il titolo conquistano comunque l’accesso in Q2: Martin, con la sua Ducati Prima Pramac, è settimo, appena davanti (solo 7 millesimi di differenza) a Bagnaia che in Qatar è chiamato a difendere 14 punti di vantaggio nella classifica iridata. Tornando alla sessione pomeridiana della classe regina, ad appena 49 millesimi da Fernandez, in seconda posizione, si piazza Fabio Di Giannantonio con la Ducati griffata Gresini, terzo Maverick Vinales, a poco più di un decimo, in sella alla Aprilia ufficiale. A seguire Brad Binder (Ktm), Aleix Espargaro (Aprilia) e Luca Marini (Ducati Team Mooney), chiudono la top ten evitando così il Q1, al nono e decimo posto, Augusto Fernandez (Ktm) e Marc Marquez (Honda).
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su