30 Settembre 2022

Sinner spreca un match point, Alcaraz in semifinale

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Jannik Sinner si ferma nei quarti di finale degli Us Open, quarto Slam stagionale in corso sui campi in cemento di Flushing Meadows. Il 21enne di Sesto Pusteria, numero 13 del ranking e 11^ testa di serie, è stato battuto in cinque set da Carlos Alcaraz, numero 4 Atp e terzo favorito a New York: 6-3 6-7(7) 6-7(0) 7-5 6-3 il punteggio dopo oltre cinque ore di gioco. Sul 5-4 del quarto set Sinner ha servito per il match e ha avuto un match point, ma non è riuscito a sfruttarlo. Venerdì in semifinale Alcaraz, in corsa per il numero uno mondiale, troverà lo statunitense Frances Tiafoe, numero 26 Atp e testa di serie numero 22, che dopo aver eliminato Rafael Nadal ha battuto anche il russo Andrey Rublev.
“Non so dove ho trovato le energie – ha ammesso Alcaraz, stremato, alla fine del match – il livello è stato alto, una grande qualità di tennis. Sinner è un grande giocatore, tutti lo avete visto, è stato incredibile. Io ho sempre creduto in me stesso, nel mio gioco, anche nei momenti difficili. E’ complicato chiudere un match del genere e restare calmi, la fiducia è fondamentale. Tiafoe? Sta giocando bene, ha battuto Nadal e poi Rublev. Ora ho bisogno di riposo e poi mi preparerò”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).