Screening mammografico e informazione nella giornata dell’8 marzo

Con il messaggio “AbbracciAmo la prevenzione”,  oggi, 8 marzo 2022, si sta svolgendo lo Screening mammografico presso l’Ospedale Umberto I di Enna.
“Se hai tra i 50 e i 69 anni, fatti un regalo: ti diamo la possibilità di fare la mammografia oggi, 8 marzo 2022, dalle 8:00 alle 17:00”. Il Servizio di Screening Mammografico, diretto dalla dott.ssa Teresa Bizzini, e il Centro Gestionale Screening, la cui responsabile è la dottoressa Ornella Blanca, con i loro staff, in sinergia con il Centro di Riferimento Regionale della Senologia, si rivolgono direttamente alle donne per invitarle a sottoporsi gratuitamente alla mammografia. Presenti la responsabile dei Consultori Familiari, dr.ssa Stella Ciarcià, e gli operatori dei Consultori che informano le donne sulle attività della rete consultoriale dell’ASP di Enna.
 I volontari ennesi dell’AVO, Associazione Volontari Ospedalieri, sono presenti e condividono il messaggio dell’importanza della prevenzione.

La dott.ssa Teresa Bizzini dichiara: “Saluto e ringrazio la Direzione per la sensibilità e il sostegno mostrato verso le iniziative che riguardano la promozione degli screening oncologici. Ringrazio l’AVO che oggi ha sostenuto e condiviso l’iniziativa.
L’attività di screening oncologico è una scommessa vinta dalle donne per le donne di questo territorio perchè potranno aderire, nel tempo e gratuitamente, ai programmi di screening. Lo screening mammografico è un’attività diagnostica organizzata e periodica (biennale) rivolta a tutte le donne residenti in questo territorio, in età a rischio (50/69), asintomatiche.
La sua finalità è la diagnosi precoce della mammella , cioè in fase pre-clinica quando il nodulo non è palpabile con la visita senologica e solo in questo modo è possibile raggiungere l’obiettivo che è quello di modificare la storia naturale della malattia attraverso la riduzione della mortalità. Tutte le altre donne, dai 40 ai 49 anni e dai 70 in su, potranno accedere al servizio di Senologia dell’Umberto I tramite la richiesta di mammografia del Medico di Medicina Generlae.”

La dr.ssa Ornella Blanca afferma: “Ancora una volta, con questo evento, abbiamo voluto sottolineare l’importanza della prevenzione per la tutela e la salvaguardia della salute. La giornata dell’8 marzo, in particolare, è stata scelta per mettere in primo piano la donna e la consapevolezza dell’importanza della diagnosi precoce del tumore della mammella e della cervice uterina per la guarigione e il miglioramento della qualità di vita delle donne”.

La dr.ssa Stella Ciarcià, responsabile UOS Consultori familiari, sottolinea: “Occuparsi del benessere e della salute della donna nella complessità delle varie fasi della vita è l’obiettivo principale dei Consultori Familiari dell’ASP di Enna. Condividere le numerose attività offerte nei Consultori (tra le quali, gravidanza, contraccezione, PAP-Test, allattamento al seno, IVG, menopausa, massaggio infantile, colloqui psicologici) con l’utenza che si è presentata, oggi 8 marzo, presso l’Umberto I, ha rappresentato per noi operatori la possibilità di dare vita a uno spazio concreto nel quale crediamo e per il quale ci impegniamo ogni giorno”.

Condividi su:

Seguici su