Riforma Province, Calderoli “Regione Sicilia può decidere di farla”

PALERMO (ITALPRESS) – “La legge Delrio è la più grossa vaccata nella storia del Paese. Abbiamo verificato che ha creato solo disastri. E non è un caso che fra le varie proposte che sono state presentate a Roma per abolirla ce ne sia una anche del Pd”. Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali, Roberto Calderoli, intervistato da “Il Giornale di Sicilia” a proposito del ritorno delle elezioni nelle Province. Una riforma che, del resto è prevista anche “nel programma del governo Meloni e viaggia in una proposta di legge che è già all’esame del Senato” aggiunge il ministro leghista. A proposito invece della possibilità della Regione Sicilia di fare una legge in tal senso prima di quella statale, Calderoli ha detto: “Non entrerò mai nell’attività di una Regione autonoma. Lo valuterò solo a lavori ultimati”. “Io non credo che sia un problema di armonia costituzionale. Nelle Regioni a statuto speciale ognuno decide a casa propria” ha concluso.(ITALPRESS).

Foto: Agenzia Fotogramma

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su