Renault Master E-Tech Electric, fino a 460 km di autonomia

ROMA (ITALPRESS) – Renault presenta il nuovo Master E-Tech Electric progettato per “andare più lontano, ricaricarsi di più e spendere meno”. Il nuovo Master è dotato di due batterie ottimizzate a livello di capacità, dimensioni e massa, associandole ad un lavoro approfondito sull’aerodinamica e ad una piattaforma inedita ed innovativa. Sono disponibili due capacità di stoccaggio dell’energia: 40 kWh e 87 kWh. Entrambi i pacchi batteria sono compresi in un unico involucro che consente di rispondere alle esigenze urbane ma anche agli utilizzi periurbani dei clienti, preservando il carico utile del veicolo, caratteristica di fondamentale importanza per il segmento.
L’ottimizzazione dell’autonomia si basa su 2 assi fondamentali: il concept Aerovan e la piattaforma multi-energia (motore elettrico, frenata dinamica innovativa e gestione termica della batteria). Il design Aerovan consente al veicolo di beneficiare della miglior efficienza della categoria, indipendentemente dall’energia utilizzata. Il suo SCx è stato ridotto di oltre il 20%, posizionandolo così ai massimi livelli del segmento.
Sviluppato nella galleria del vento. Il profilo e i singoli componenti sono stati progettati fin nei minimi dettagli. Per lo sviluppo sono state effettuate migliaia di ore di studio nel tunnel aerodinamico, mentre l’omologazione, date le dimensioni, si è svolta in una galleria del vento specializzata in applicazioni aeronautiche. Per rispondere a tutte le esigenze di utilizzo professionale, sono state migliorate le prestazioni del gruppo motopropulsore con un motore elettrico di 300 Nm / 105 kW ed un riduttore con uno dei rapporti più alti del mercato dei furgoni elettrici pesanti. La gamma del Master E-Tech Electric propone veicoli che possono giungere fino a 4 tonnellate di MMAC (massa massima autorizzata con carico) con una capacità di traino inedita per il segmento, il tutto senza compromessi a livello di utilizzo, anche sulle strade a scorrimento veloce.
La gestione termica della batteria permette di controllare la temperatura costantemente, prolungando le prestazioni e la durata di vita della batteria. Anche la climatizzazione della cabina (di serie) viene utilizzata per mantenere sempre la temperatura ottimale e la massima autonomia, sia d’estate che d’inverno.
La frenata dinamica, novità assoluta per un veicolo commerciale, consente di ridurre i componenti da inserire nello scomparto motore, dotandosi di un motore elettrico all’interno del blocco per garantire l’assistenza alla frenata. Oltre all’amplificazione, le prestazioni del sistema in termini di tempo di risposta migliorano la sicurezza attiva del veicolo. E’ il disaccoppiamento tra l’azione del conducente e l’impianto frenante che consente di trasformare l’energia cinetica della decelerazione in potenza elettrica per ricaricare la batteria ed aumentarne l’autonomia. La potenza di recupero energetico può arrivare fino a 95 kW. Questi sforzi hanno un impatto molto concreto sull’efficienza energetica. Per cui Master consuma il 27% di energia in meno rispetto alla generazione attuale e raggiunge un’autonomia di 460 km WLTP, pur mantenendo una grande capacità di carico. Nuovo Renault Master E-Tech Electric vanta un carico utile di 1.625 kg con patente B ed una capacità di traino di 2,5 tonnellate. Il consumo resta moderato, con un valore di 21 kWh /100 km in ciclo WLTP nella versione dotata di batteria da 87 kWh. La ricarica rapida in corrente continua da 130 kW permette di recuperare 252 km di autonomia in 30 minuti. A domicilio, ci vogliono meno di quattro ore con Wallbox da 22 kW in corrente alternata per ricaricare la batteria dal 10% al 100%. Nuovo Renault Master E-Tech Electric offre due motorizzazioni: da 96 o 105 kW. Entrambe erogano una coppia di 300 Nm e sono dotate di batteria con una capacità, rispettivamente, di 40 kWh (circa 200 km di autonomia WLTP e di 87 kWh (fino a 460 km di autonomia WLTP).

Foto: ufficio stampa Renault Group Italia

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su