Refugees Team: la squadra a Scordia si qualifica per la fase successiva del torneo

I ragazzi della cooperativa Sol.med, guidati dal mister Compagnone, anche ieri a Scordia si sono fatti valere sul campo, portando a casa una vittoria sull’Ispica (3-2) e un pareggio contro il Catania (2-2). Così facendo, si sono qualificati per la terza fase del torneo.

“Accediamo alla terza fase del Torneo Refugees Team. Continua il percorso dei nostri ragazzi che ieri si sono confrontati con le realtà di Ispica e Catania. Un altro momento di crescita e di esperienza che rafforza il virtuoso cammino intrapreso”, queste le parole a caldo del mister.

I ragazzi sono stati entusiasti del risultato e sono ancora più carichi per la fase successiva. “Ieri quando siamo arrivati a Scordia abbiamo assistito prima alle partita di un’altra squadra, poi il mister nello spogliatoio ci ha incoraggiato con le sue parole e siamo entrati in campo. Dopo cinque minuti ho segnato il primo gol – ci dice uno dei calciatori – poi altri due i miei amici. Quando la partita è finita eravamo felicissimi!”

 

 

Concita Carmeni

Condividi su:

blank

Seguici su