Record di ingressi per il cinema di Troina con il film “La Stranezza”

Grande partecipazione al Cine Teatro Andrea Camilleri di Troina per il film “La Stranezza”, casting siciliano composto da Ficarra e Picone.
La sala, dal 4 all’ 8 novembre, ha contato più di 500 presenze, per cui il gestore del cinema ha deciso di prolungare le proiezioni aggiungendo delle nuove date a questo grande film di successo.
Sarà possibile godere di questo magnifico film dal 11 al 13 novembre.

Di seguito la trama:
Girgenti, 1920. Nofrio e Bastiano sono becchini, ma anche attori “dilettanti professionisti” intenti a mettere in scena la tragicommedia “La trincea del rimorso, ovvero Cicciareddu e Pietruzzu”. L’ottantesimo compleanno di Giovanni Verga riporta Luigi Pirandello alla sua città natale, e la morte della balia del drammaturgo favorisce il suo incontro con i due becchini. Il Maestro è in crisi creativa, e osservando di nascosto le prove della compagnia amatoriale di Nofrio e Bastiano trae ispirazione per uno dei suoi lavori più importanti, “Sei personaggi in cerca d’autore”. Ciò che succede sul palco si mescola con ciò che succede dietro le quinte e Pirandello, silenzioso testimone della prima del duo strampalato, raccoglierà spunti per il debutto della sua nuova creazione, al quale Nofrio e Bastiano verranno invitati.


Redazione 94018.it/archivio

Condividi su:

Seguici su