“Racconto di Mezzanotte”: il nuovo libro illustrato della pittrice argentina Maria del Valle

“Racconto di Mezzanotte” è il titolo dell’illustrazione realizzata dalla pittrice Maria del Valle Dellacasagrande, l’artista argentina che vive da diversi anni a Troina, in collaborazione con la designer argentina Florentina Lupiz, l’archeologo Fabio Salinaro e Gaetano Cantale, che ha curato la revisione della traduzione all’italiano.
“Un progetto artistico nato nel periodo della pandemia, spiega l’autrice, che narra un racconto che ha inizio nel lontano1982, quando il mio bisnonno Gaetano ci raccontò la storia del lupo mannaro in una calda notte d’estate in Argentina. Mio nonno era un troinese emigrato in America, ed è proprio grazie ai suoi racconti che ho deciso di venire a vivere dove lui è nato. Per questo ho deciso di raccontare in un libro, le storie che lui ci raccontava”.
La storia prende vita nel contesto storico e culturale del 1800, con 17 illustrazioni in bianco e nero che aiutano a fare rivivere quelle atmosfere.
“Questo libro per me è magico, continua l’autrice, e ha un significato molto profondo. Ho cercato di raccontare questa storia con rispetto e affetto verso Troina, con un pizzico di curiosità, nostalgia e tanto coraggio. È la storia di due sorelle che lasciano Buenos Aires per visitare un borgo dell’entroterra siciliano, con la speranza di ritrovare le proprie radici familiari , ma ciò che trovano è una leggenda che si nasconde nel profondo della notte, inconfessata per il timore che suscita nel cuore dei suoi abitanti”.
La leggenda del lupo mannaro ha alimentato per secoli le credenze e le superstizioni popolari ed è entrato nelle opere di poeti e pensatori. Si narrava che questo mostruoso personaggio si trasformasse da uomo a lupo nelle notti di luna piena, e che in preda al loro delirio scappassero nei boschi, dove morivano di fame o uccisi dai contadini.
Storie di tempi antichi, che Maria del Valle Dellacasagrande fa rivivere nel suo libro.

Sandra La Fico

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su