Presentati World Skate Games, Meloni “Italia farà bella figura”

MONTESILVANO (ITALPRESS) – Presentati a Montesilvano i World Skate Games, imponente rassegna di sport rotellistici che si svolgerà in quattro regioni italiane dal 6 al 22 settembre: Abruzzo, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte. Ospite d’onore la premier Giorgia Meloni, rientrata ieri dal Giappone, che ha presieduto l’incontro insieme a Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo, e Sabatino Aracu, presidente dei World Skate Games e della Federazione italiana sport rotellistici (Fisr). Al Pala Dean Martin di Montesilvano, Giorgia Meloni ha iniziato il discorso con una battuta. “Grazie per l’accoglienza, davvero immeritata”, ha detto la premier, “visto che in tutti gli sport rotellistici sono sempre stata scarsa e anche derisa da mia figlia che ha sette anni! Battute a parte, questa è una grande occasione per l’Italia. Non ho dubbi, sarà un evento straordinario. Noi siamo sempre bravi a mettere in evidenza di non essere all’altezza del compito, invece l’Italia ha tutto per fare sempre una bella figura. La mia presenza significa che il Governo e tutto il sistema Italia sono vicini a questo evento, a cui partecipano anche città meno note fuori dai confini nazionali, ma che hanno tante bellezze da raccontare. L’Abruzzo ha una grande occasione, qui c’è gente operosa che non chiede sussidi, ma solo occasioni per mostrare cosa è capace di fare”.
Accanto alla presidente del Consiglio, Marco Marsilio ha subito chiamato in causa Aracu. “Noi abruzzesi abbiamo la fortuna di avere un santo in paradiso. Come non sfruttare allora Sabatino Aracu, presidente nazionale e mondiale di una federazione che raggruppa tante discipline così praticate in tutto il mondo, che sono popolarissime soprattutto tra i più giovani?”. “E’ una vetrina pazzesca”, ha aggiunto Marsilio, “non potevamo davvero perdere questa occasione. L’organizzazione di questi eventi costa molto, ma sono soldi spesi bene. Allungheremo la stagione estiva e le nostre attività ricettive ne trarranno beneficio, come è accaduto durante il Giro d’Italia sulla Costa dei Trabocchi e in altre zone della regione. Da noi il turismo è cresciuto più dell’8%, questi sono i dati che premiano le nostre strategie”. “L’edizione italiana dei WSG 2024 – ha annunciato Sabatino Aracu – prevede l’arrivo di oltre 12.000 tra atleti, tecnici e delegazioni provenienti da 100 Paesi del mondo. Verranno assegnati 156 titoli mondiali di tutte le nostre discipline. Durante i Giochi Olimpici di Tokyo lo skateboarding è stato lo sport più seguito in assoluto sui social media, questo significa che le nostre discipline attirano i giovani. I World Skate Games saranno un vero e proprio festival dei giovani con tanti Fan fest, eventi che accompagneranno la manifestazione sportiva con musica e intrattenimento”.
Ben 156 titoli mondiali da assegnare, la squadra azzurra parte con i favori del pronostico per la conquista del medagliere finale (Italia prima nell’edizione di Barcellona ’19 e seconda in quella di Buenos Aires ’22).
– foto ufficio stampa Fisr –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su