Policlinico Palermo, vaccinazione gratuita contro virus respiratorio sinciziale

PALERMO (ITALPRESS) – A partire dal 2 aprile prossimo, presso l’Ambulatorio Vaccinale dell’Unità di Epidemiologia Clinica con Registro Tumori dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo sarà possibile prenotare in offerta gratuita, e in anteprima rispetto all’introduzione del vaccino nella Schedula vaccinale della Regione Sicilia, il vaccino adiuvato contro il virus respiratorio sinciziale (RSV). Tale vaccino, che nasce dalla necessità di prevenire l’impatto della patologia negli adulti fragili e negli anziani, può essere prenotato da tutti i soggetti over 75 e i soggetti over 60 con patologie (asma, BPCO, insufficienza renale cronica, patologie cardiovascolari, patologie immunosoppressive, epatopatie).
L’RSV è una malattia respiratoria data da un virus simile nella sintomatologia e nella mortalità al virus influenzale, contro cui per decenni non vi sono state forme di prevenzione. Ogni anno in Italia il virus causa oltre 290 mila casi, 26 mila ospedalizzazioni e 2 mila decessi nei soggetti over 60.
Nel giugno 2023, l’Ema e Aifa (Enti Regolatori per l’Autorizzazione di Farmaci e Vaccini in commercio) hanno autorizzato un vaccino proteico adiuvato in base ai dati ottimali di efficacia e sicurezza.
Presso l’Ambulatorio Vaccinale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” è stato svolto tale trial di fase III della durata triennale, reclutando oltre 25 soggetti over 60 per la valutazione di efficacia e sicurezza del vaccino.
“La vaccinazione – sottolinea il Commissario straordinario del Policlinico, Maria Grazia Furnari – è uno strumento importante di prevenzione e di tutela della salute, individuale e collettiva, che ci permette di allontanare il rischio delle malattie prevenibili, e, come abbiamo verificato in questi ultimi anni con la pandemia causata dal COVID, di contrastare disastrose epidemie. Il Policlinico ha una grande esperienza in questo campo e porta avanti numerosi studi sperimentali su diversi vaccini alla ricerca di strategie efficaci nell’ambito della prevenzione. L’Azienda ospedaliera universitaria ha costruito un’efficiente organizzazione, grazie all’impegno dell’unità operativa di Epidemiologia con registro tumori diretta dal professore Francesco Vitale e del professore Claudio Costantino, referente dell’Ambulatorio vaccinale, per offrire ai cittadini l’offerta vaccinale più ampia e proteggerli da forme gravi di malattia”.
La Regione Siciliana ha provveduto all’acquisizione di circa 2 mila dosi di vaccino, in anteprima rispetto al resto d’Italia, per permettere un inizio della campagna vaccinale precoce nelle ASP di Palermo e Catania. A Palermo, circa 100 dosi saranno a disposizione della popolazione generale che potrà prenotarle presso l’Ambulatorio Vaccinale dell’AOU Policlinico di Palermo, le restanti saranno somministrate in collaborazione con l’ASP Palermo nei soggetti ricoverati nelle RSA e Case di Riposo di Palermo e Provincia e da un campione di MMG di Palermo e Provincia.
Per qualsiasi informazione e per prenotare un appuntamento presso l’Ambulatorio Vaccinale del Policlinico di Palermo per la vaccinazione anti-RSV o per altri vaccini previsti dal Piano Regionale occorre chiamare il numero +393398763093 nei seguenti giorni e orari: Lunedì 10:00-12:00; Martedì 14:30-16:30; Mercoledì e Giovedì 09:00-11:00.
– foto ufficio stampa Policlinico Palermo, il Commissario straordinario Maria Grazia Furnari –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su