PNRR: il consiglio comunale chiede alla regione investimenti sanitari per Troina

Avanzata la proposta di realizzare nel Comune un Ospedale o una Casa della Comunità

Troina, 16 febbraio 2022 – Su proposta del sindaco Fabio Venezia, il consiglio comunale, nella seduta svoltasi venerdì 11 febbraio scorso, ha votato all’unanimità l’ordine del giorno relativo all’inserimento del Comune di Troina nella programmazione regionale degli investimenti del settore sanitario e sociosanitario previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Considerato che la città è notevolmente distante da tutti i presidi sanitari d’emergenza, contestualmente alla precarietà del sistema viario che rende, soprattutto d’inverno, raggiungere quelli più vicini e unitamente al depotenziamento dei servizi erogati presso il locale poliambulatorio, baricentrico anche rispetto a diversi comuni limitrofi, il consesso civico chiede al governo regionale che venga realizzato a Troina un Ospedale o una Casa della Comunità. La Regione Sicilia, tramite l’assessorato della Salute, ha infatti già predisposto, relativamente alla missione 6 – componente 1, che prevede un’assegnazione di risorse di circa 800 mila euro, un’indicazione degli investimenti da realizzare, dai quali il Comune di Troina risulta completamente escluso. La cospicua somma prevista dal PNRR, ravvisano i consiglieri comunali, rappresenta una potenziale occasione di irripetibile miglioramento dei servizi sanitari erogati, mentre l’esclusione del Comune di Troina pregiudica non solo il diritto alla salute dei cittadini, ma rappresenta al contempo una possibilità mancata per tutto il territorio della zona nord dell’ennese.

Leave a Reply

Your email address will not be published.