Pallamano, l’Aretusa-Mattroina cala il bis: abbattuta 25-23 la capolista Paceco

Altra vittoria per l’Aretusa-Mattroina, che dopo il successo ottenuto ad Enna non ha più intenzione di fermarsi: abbattuta anche la capolista Paceco che si è arresa alla grande prestazione delle ragazze allenate da Settembre-Andolina. In grande spolvero per l’A-M l’estremo difensore Elvira Strano, autrice di alcuni interventi miracolosi che hanno permesso alla squadra di fare bottino pieno. Il match è stato condizionato dal parquet troppo scivoloso e a risentirne è stato soprattutto lo spettacolo, anche se le emozioni non sono comunque mancate. La prima frazione si è chiusa in parità (12-12) e solo nel secondo tempo c’è stato l’allungo definitivo che ha permesso alle atlete troinesi di vincere e muovere ancora la classifica.
Coach Andolina non nasconde la sua grande soddisfazione: «Le ragazze hanno dato prova di essere coese tra di loro e di essere un gruppo affiatato e unito. Sicuramente questa grande prova rappresenterà una bella iniezione di fiducia in vista del prosieguo del campionato».

Fabrizio Tomasi

TABELLINO

ARETUSA-MATTROINA 25
PACECO 23
Primo tempo: 12-12

ARETUSA-MATTROINA: Strano, Spalletta, Gugliotta, Sciurba (11), Spada, Giallongo (3), Baggini (6), Di Nicolò, La Ferrera, Lattuca (3), Averna, Rotondo (1), Lion (1), Nasca, Furia, Armeli. All. Settembre.
PACECO: Monteleone, Colombo, Posnute (3), Pugliara (4), Farisei (5), Marino (2), Suigag (1), Torrente, Di Giovanni, Firinu (2), Mirrovoch. All. Pellegatta.

Condividi su:

Seguici su