Operaia forestale muore in un incidente nel Ragusano, il cordoglio di Schifani

PALERMO (ITALPRESS) – Morta un’operaia della squadra antincendio della Forestale rimasta coinvolta, nel Ragusano, nell’incidente dell’autobotte sulla quale viaggiava al rientro dal servizio. Feriti altri forestali.
L’incidente si è verificato sulla strada statale 194 al chilometro 64,300, nel territorio del comune di Monterosso Almo, in provincia di Ragusa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, in seguito alla segnalazione di un sinistro autonomo che ha coinvolto una squadra dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Ragusa, su un automezzo boschivo tipo Scam-Iveco, con sette persone a bordo.
Per cause in corso di accertamento, mentre si apprestava al rientro da un intervento per un incendio in contrada Fiume Miele, l’automezzo si è rovesciato sulla carreggiata, ribaltandosi completamente e schiacciando la cabina di guida. In seguito all’incidente è deceduta un’operaia forestale, mentre un’altra persona ferita è stata soccorsa e accompagnata con l’elisoccorso in ospedale. Gli altri forestali, feriti in modo lieve, sono stati trasportati presso gli ospedali di Modica e Ragusa.
I vigili del fuoco hanno estratto i feriti e la persona deceduta, mettendo in sicurezza la zona. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti il personale del 118 ed i Carabinieri della Stazione di Monterosso Almo.
“Apprendo con grande dolore la notizia della morte dell’operaia della squadra antincendio della Forestale, rimasta coinvolta, nel Ragusano, nell’incidente dell’autobotte sulla quale viaggiava al rientro dal servizio”, dichiara il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che aggiunge: “Una tragedia che colpisce ancora una volta, purtroppo, coloro i quali svolgono per la Sicilia una preziosa funzione di presidio del territorio e di tutela dell’ambiente. Alla sua famiglia e ai suoi colleghi va il mio personale cordoglio, quello del Governo regionale e di tutta la comunità siciliana. Agli altri operai feriti vanno i nostri più sinceri auguri di pronta guarigione”.
– foto ufficio stampa Vigili del fuoco –
(ITALPRESS).

Condividi su:

blank

Seguici su