Omicidio Maltesi, Fontana condannato a ergastolo in appello

MILANO (ITALPRESS) – La Corte d’Assise d’Appello ha condannato all’ergastolo Davide Fontana, il bancario di 45 anni che l’11 gennaio 2022 uccise l’ex fidanzata Carol Montesi a Rescaldina, nel Milanese, e che in primo grado era stato condannato a trent’anni: una sentenza per cui la Procura è ricorsa in Appello con l’obiettivo di chiedere la pena dell’ergastolo, per il mancato riconoscimento delle aggravanti contestate – premeditazione, crudeltà, futili motivi – e per aver riconosciuto le attenuanti generiche. Fontana aveva ucciso la giovane, con cui aveva avuto una relazione, nel corso di un video hard e nel tentativo di distruggere il corpo lo aveva fatto a pezzi, che erano stati ritrovati due mesi dopo nei boschi di Borno, in provincia di Brescia. (ITALPRESS)

Foto: Agenzia Fotogramma

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su