Nuovo oro mondiale nella vela per Caterina Banti sostenuta da Webuild

MILANO (ITALPRESS) – Nuovo oro per la campionessa olimpica di Tokyo Caterina Banti del team Webuild del Circolo Canottieri Aniene di Roma, che insieme a Ruggero Tita ha trionfato nelle acque francesi di La Grande Motte, conquistando il quarto titolo mondiale, e terzo di fila, ai Campionati Mondiali di Vela, classe Nacra 17. E’ un successo storico, raggiunto grazie alla tenacia e allo spirito di squadra del duo azzurro, in cui Webuild ha creduto con forza già dal 2011, prima delle medaglie e dei successi mondiali, sostenendo il Circolo Aniene che nel tempo ha cresciuto tanti grandi atleti.
Webuild è al fianco della FIV – Federazione Italiana Vela, al Circolo Aniene e al CONI nel supportare l’impegno e lo spirito di sacrificio dei due giovani, alla loro determinazione nel non mollare mai, che hanno permesso all’Italia di salire sul gradino più alto e i cui valori ispirano le attività del Gruppo.
Come nello sport, anche nei suoi cantieri nel mondo Webuild crede nei giovani talenti e investe nel loro futuro, dando valore alle loro competenze, favorendo il loro sviluppo con percorsi professionali e formativi che permettono a ciascuno di esprimere appieno il proprio potenziale.
Con gli under 35 che rappresentano il 41% delle proprie persone, il Gruppo ha lanciato nei mesi scorsi il programma di formazione e impiego “Cantiere Lavoro Italia”, per l’assunzione di 10mila persone entro il 2026, specialmente nei cantieri del Sud Italia. In parallelo, il Gruppo collabora con un network di quasi 20 atenei di eccellenza in Italia e nel mondo e con istituti superiori a indirizzo tecnico, con l’obiettivo di attrarre, selezionare e formare profili junior di talento. Webuild promuove anche la ricerca su temi di innovazione nel settore, attraverso il Premio Alberto Giovannini per laureandi, laureati e dottorandi.
-foto ufficio stampa Webuild-
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su