Moto Guzzi Stelvio, scatta il prebooking

ROMA (ITALPRESS) – La nuova, attesissima, Moto Guzzi Stelvio arriva sul mercato e debutta online con un prebooking dedicato, attivo da oggi fino al 15 febbraio. Per prenotare uno dei primissimi esemplari della nuova Stelvio, e partire così per il proprio Neverending Journey, è sufficiente collegarsi alla pagina web www.motoguzzi.com/it_IT/landing-page/stelvio/ e scegliere un concessionario della rete Moto Guzzi presso il quale sarà fissato un appuntamento. Oltre al privilegio di essere uno dei primi possessori della nuova Moto Guzzi Stelvio, a tutti coloro che decidono di prenotarsi online per l’acquisto sono inoltre riservati esclusivi vantaggi in supervalutazione dell’usato Moto Guzzi, oppure validi per l’acquisto di accessori e merchandising.
La nuova Moto Guzzi Stelvio è proposta al prezzo di 16.499 Euro, mentre la versione dotata dell’innovativa piattaforma di assistenza alla guida PFF Rider Assistance Solution è in vendita a 17.299 Euro.
Stelvio è la on-off di Moto Guzzi pensata per il viaggio avventuroso. Nasce su una piattaforma tecnica nuova e assolutamente moderna ed è l’unica della sua classe di cilindrata con la trasmissione ad albero cardanico e con il parabrezza regolabile in altezza elettricamente. L’aerodinamica ha beneficiato di uno studio molto approfondito per massimizzare la protezione dall’aria, il comfort e il piacere di guida. Il parabrezza è stato oggetto di un particolare studio ed ha una forma in grado di deviare i flussi evitando vortici di aria posteriori, coadiuvato dalla presenza dei due deflettori laterali. E’ spinta dal nuovo motore “compact block”, appena introdotto su V100 Mandello, ulteriormente affinato, un motore assolutamente all’avanguardia per progettazione e costruzione; è compatto e leggero, permettendo di avere una ciclistica agile e dal piglio sportivo. Si tratta di un bicilindrico a V trasversale di 90° con raffreddamento a liquido e distribuzione a doppio albero a camme in testa con bilancieri a dito e 4 valvole per cilindro. Il cambio a sei marce è stato rivisto per renderlo ancora più fluido e morbido negli innesti. Le prestazioni di cui è capace questo propulsore sono di natura chiaramente sportiva: la potenza massima è di 115 CV a 8.700 giri/min mentre la coppia massima di 105 Nm a 6.750 giri/min, con l’82% disponibile già da 3.500 giri/min e il limitatore fissato a ben 9.500 giri/min. La ciclistica prevede un telaio in tubi d’acciaio ad alta resistenza, abbinato a cerchi a raggi tubeless rispettivamente di 19″ anteriore e 17″ posteriore e sospensioni a corsa lunga, scelte che rendono la guida confortevole nei viaggi e divertente nel fuoristrada leggero e nella guida spigliata su asfalto. Stelvio è la prima Moto Guzzi disponibile con PFF Rider Assistance Solution. L’innovativa piattaforma di assistenza alla guida, che garantisce funzioni che svolgono un ruolo fondamentale sul fronte della sicurezza attiva, è basata sulla tecnologia radar sviluppata da Piaggio Fast Forward, la società specializzata in robotica, con sede a Boston, fondata nel 2015 dal Gruppo Piaggio. La dotazione elettronica di primo ordine è completata dall’acceleratore elettronico Ride by Wire, dalla piattaforma a sei assi che gestisce al meglio i controlli elettronici per la sicurezza (come l’ABS Cornering) e il divertimento. Cinque sono i Riding Mode: Turismo, Pioggia, Strada, Sport e Off-Road che gestiscono gli interventi di freno motore, ABS, traction control e mappe motore. Nella modalità Off-Road è possibile escludere sia l’ABS sia in traction control. Grande l’offerta di accessori per renderla ideale alle proprie esigenze.

foto: ufficio stampa Gruppo Piaggio

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su