Mercedes-Benz al Salone del Camper di Dusseldorf con Classe V Marco Polo

STOCCARDA (GERMANIA) (ITALPRESS) – Per Mercedes-Benz il settore dei camper è di importanza strategica. Per questo motivo, anche quest’anno la Casa con la Stella è presente con un proprio stand nel padiglione 16 dal 25 agosto al 3 settembre al Salone del Camper di Dùsseldorf, la fiera leader per i camper e le roulotte. L’azienda espone un’ampia gamma di prodotti per la realizzazione dei sogni di vita in camper, da quelli più grandi a quelli più piccoli: dalle conversioni per camper di Hymer, Wochner, Adria e Kabe basate sull’iconico veicolo Mercedes-Benz Sprinter fino alla famiglia “interna” Marco Polo. Questa comprende il modulo Marco Polo, che, tra l’altro, trasforma la Classe T in un micro-camper in pochissimo tempo, nonchè il nuovo camper recentemente introdotto, la Classe V Marco Polo. Quest’ultimo festeggia la sua prima Fiera a Dùsseldorf. Con un nuovo look e ancora più comfort e funzionalità, soprattutto grazie all’aggiunta della connettività digitale intelligente, la nuova Classe V Marco Polo si presenta ancora più su misura per un’esperienza di vita da veicolo di lusso e segue così il riallineamento strategico di Mercedes-Benz Vans, che mira a offrire ai clienti i veicoli e i servizi più desiderabili.
Un primo elemento che cattura l’attenzione è il design esterno rivisitato della nuova Classe V Marco Polo. E’ caratterizzato da una griglia del radiatore di nuova concezione e da un nuovo paraurti dal design potente. Se si sceglie il pacchetto design AMG Line opzionale, la griglia del radiatore è anche incorniciata da una striscia luminosa a LED. I fari MULTIBEAM adattivi a LED aggiungono un ulteriore accento visivo. Il posteriore presenta un nuovo paraurti, luci a LED ridisegnate e una striscia cromata con scritte Mercedes-Benz. Inoltre, sono presenti nuovi cerchi in lega leggera in diversi design e nuovi colori di vernice. Anche gli interni sono diventati più attraenti. L’abitacolo è caratterizzato, tra l’altro, da un quadro strumenti ridisegnato con due display widescreen da 12,3 pollici, da nuove eleganti bocchette dell’aria e da un volante di nuova generazione con riconoscimento capacitivo delle mani. La nuova console centrale supporta la ricarica wireless opzionale degli smartphone.
Altre nuove caratteristiche di comfort sono il riscaldamento opzionale del volante e l’illuminazione posteriore attenuata per la guida notturna. L’illuminazione ambientale, che ora si trova anche nella porta scorrevole posteriore del camper come opzione per la prima volta, offre un’atmosfera di luce ancora più individuale con 64 nuovi colori. Un altro importante vantaggio in termini di comfort è l’introduzione dell’attuale generazione MBUX. A richiesta, questa porta a bordo ulteriori funzioni, come il controllo del comfort ENERGIZING o la navigazione con realtà aumentata. Tuttavia, la nuova Classe V Marco Polo diventa una vera e propria casa intelligente su ruote grazie all’innovativo modulo di interfaccia Mercedes-Benz Advanced Control (MBAC). Numerose funzioni del campeggio possono essere gestite in modo centralizzato e intuitivo tramite lo schermo dell’abitacolo o l’app per smartphone. Novità: la disattivazione di diverse funzioni che non sono rilevanti durante il soggiorno in campeggio o nella natura. Inoltre, se il camper è parcheggiato su un terreno leggermente irregolare, è ora possibile livellarlo comodamente tramite le sospensioni pneumatiche AIRMATIC, sempre premendo un pulsante.
La nuova attrattiva è completata da sistemi di sicurezza e assistenza con funzioni aggiuntive e in alcuni casi ulteriormente sviluppate. Il collaudato concetto di spazio abitativo della nuova Classe V Marco Polo rimane invariato. Il camper offre ancora spazio per un massimo di quattro persone ed è dotato di serie, tra l’altro, di un tetto sollevabile con letto a tetto, una combinazione di sedili e cuccette, un tavolo pieghevole, una cucina completamente attrezzata e un guardaroba. Il modulo Marco Polo trasforma in un attimo i piccoli van con la stella, compresa la Classe T, in micro-camper, completando così la famiglia Marco Polo verso il basso. Il modulo viene collocato nel bagagliaio del veicolo e fissato agli occhielli di fissaggio. E’ composto da un’unità letto standard per due persone e da un’unità cucina opzionale con lavello e fornello a gas. Se lo si desidera, è possibile aggiungere anche un box frigorifero, che trova spazio nel mobile cucina.
Tra le altre dotazioni opzionali figurano una batteria ausiliaria, lo Sleeping Package con elementi oscuranti e griglie di ventilazione con zanzariere per i vetri dei finestrini e tasche per i finestrini che possono essere montate tra i montanti C e D, nonchè un tavolo e sedie da campeggio. Il tavolo è dotato di due diversi piedini. Ciò significa che può essere montato all’aperto o fissato nella parte posteriore – una novità nel segmento.
Lo Sprinter Mercedes-Benz, un’icona tra i veicoli, anche nel settore dei camper, non può mancare alla Fiera leader per i camper e le roulotte. Lo stand Mercedes nel padiglione 16 ne ospita quattro: il furgone Summiteer 6.0 di Wochner, i camper semi-integrati ML-T 580 di Hymer e Coral Supreme MB 650 SL di Adria e il Travel Master Imperial 860 LQB di Kabe, un veicolo a tre assi completamente integrato. Alcuni modelli sono dotati di Blind Spot Assist, ora disponibile per la prima volta per tutti i tipi di camper basati su Sprinter. Questo sistema consente di monitorare meglio l’angolo cieco a lato del veicolo: un vero vantaggio, soprattutto per i camper di una certa lunghezza. Il Wochner Summiteer 6.0 è dotato anche del Mercedes-Benz Advanced Control, che, oltre a essere offerto nella Classe V Marco Polo, si sta affermando sempre più nelle trasformazioni di camper basate sullo Sprinter. Un chiaro segno che la digitalizzazione e la sicurezza sono tra i valori fondamentali del marchio con la Stella e che verranno ulteriormente ampliati.
Uno degli altri temi centrali per Mercedes-Benz è la mobilità elettrica. Mercedes-Benz Vans ha saldamente ancorato nella propria strategia la pretesa di leadership nell’elettrico e ha già coerentemente elettrificato tutte le sue serie di modelli.
Il passo centrale verso il futuro elettrico sarà la nuova architettura modulare e scalabile “solo elettrica” VAN.EA, che sarà introdotta a partire dal 2026. Sulla base di VAN.EA, anche la gamma di veicoli commerciali sarà elettrificata e ampliata. Sulla base di VAN.EA, Mercedes-Benz offrirà in fabbrica camper completamente elettrici sia di medie che di grandi dimensioni. Insieme ai suoi partner internazionali, il marchio con la Stella intende sviluppare il nuovo standard industriale per i camper elettrici.

foto: ufficio stampa Mercedes-Benz Italia

(ITALPRESS).

Condividi su:

blank

Seguici su