Mattarella “Libro strumento irrinunciabile di sapere e crescita”

ROMA (ITALPRESS) – “I libri per ragazzi costituiscono un settore trainante dell’intera editoria, un fenomeno che ha una rilevante diffusione mondiale, attestata dalla presenza a Bologna di un gran numero di espositori provenienti da tutti i Continenti. Il valore del libro va molto oltre il processo di ideazione, produzione e posa in commercio. Perchè il libro è strumento irrinunciabile di sapere e di crescita, una fonte di valori, di speranze, di sogni”. Così, in un messaggio video, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inviato per l’apertura della Bologna Children’s Book Fair. “E’ quindi importante che anche i bambini si appassionino alla lettura e trovino familiarità con i libri, imparando a conoscere, discutere, rispettare, condividere, iniziando a esercitare la critica e il giudizio. Vanno, quindi, incoraggiate le iniziative, le sinergie per giungere a una vera alleanza per la lettura. E’ confortante – osserva Mattarella – che tanti bambini siano lettori robusti. Lo saranno anche domani, da adulti, offrendo il loro contributo alla crescita culturale e civile della società. Si leggono a volte delle analisi superficiali rispetto alle generazioni più giovani, quasi che siano refrattarie al dialogo con gli adulti e impermeabili alle forme tradizionali di conoscenza. Non è così: i ragazzi non aspettano altro che momenti d’incontro per essere ascoltati e compresi. Il libro è un compagno prezioso nel lungo viaggio della vita. Contribuisce a renderla affascinante. La libertà è il bene più prezioso ed è la conoscenza che rende autenticamente liberi. I libri ne sono strumento efficace”, conclude il capo dello Stato.
(ITALPRESS).
– Foto: ufficio stampa Quirinale –

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su