29 Settembre 2022

Mafia, armi e droga ad Agira e Leonforte

La Polizia di Stato esegue 3 provvedimenti restrittivi emessi dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta per condanne in via definitiva per associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsioni, armi e traffico di sostanze stupefacenti.

Agenti della Squadra Mobile della Questura di Enna e del Commissariato di P.S. di Leonforte hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta, a seguito della decisione della Corte di Cassazione, nei confronti di tre soggetti condannati in via definitiva.
ARCARIA Giuseppe, classe 1969, CAMMARATA Natale, classe 1993, e OGLIALORO Salvatore, classe 1966, sono stati raggiunti dal personale della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Leonforte poche ore dopo che l’Autorità Giudiziaria ha emesso i provvedimenti restrittivi.
Tutti e tre, in precedenza, erano stati arrestati dalla Polizia di Stato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “GOODFELLAS”.

L’associazione per delinquere di stampo mafioso della quale i tre sono ritenuti organici operava nei territori di Agira e Leonforte ed era dedita ad estorsioni, armi e traffico di sostanze stupefacenti.
Con la sentenza divenuta definitiva dovranno ancora espiare pene da 2 a 7 anni di carcere.

Questura di Enna
Ufficio Stampa