Luzi “Arresto Messina Denaro cristallino, momento di assoluto rilievo”

ROMA (ITALPRESS) – “Per quanto riguarda la criminalità organizzata, nel 2022 le indagini hanno consentito l’arresto di 282 affiliati alle realtà criminali maggiormente strutturate e il sequestro di circa 500 milioni di beni”. Così il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, in audizione presso la Commissione Difesa della Camera. “L’arresto a Palermo dell’ultimo esponente di spicco della stagione stragista di Cosa Nostra (Matteo Messina Denaro, ndr) ha segnato un momento di assoluto rilievo nell’affermazione dello Stato sulla criminalità mafiosa, un successo non isolato, dal 2021 ad oggi i reparti dell’Arma hanno catturato 14 latitanti di massima pericolosità, evidenzia. La Cattura di Messina Denaro è avvenuta “in modo cristallino», frutto di un accurato lavoro investigativo, tutte le dietrologie sono solo tali”.

– foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).

Condividi su:

Seguici su