29 Settembre 2022

L’Etna: la sesta eruzione spettacolare in una settimana.

Mongibello continua a regalarci autentici spettacoli pirotecnici: tra la serata del 22 febbraio e le prime ore dell’alba del 23, l’Ingv-Oe di Catania ha registrato una potentissima eruzione di lava dal cratere Sud-est, la sesta in una settimana, che ha prodotto getti di lava alti più di un chilometro. Seppure dopo la mezzanotte si è verificata una diminuzione della colata, i flussi lavici hanno continuato il loro percorso per tutta la notte.

Alle prime luci dell’alba, invece, l’Osservatorio ha registrato contemporaneamente l’insorgenza di due piccole colate laviche, l’una in direzione della desertica Valle del Bove e l’altra in direzione sud-ovest. La localizzazione della sorgente permane al di sotto del Cratere di Sud-Est ad una quota di circa 2.800 metri al di sopra del livello del mare. Le colonne di cenere, spiegano gli studiosi, potrebbero raggiungere nei prossimi giorni la Sicilia Tirrenica, coprendo di nero fumo anche Palermo.

CONCITA CARMENI
Redazione 94018.it