La ss 575 (Troina-Paternò) non è una pista di Formula 1!

La Sicilia, e in particolare la zone interne, non sono certo rinomate per l’avanguardia delle infrastrutture stradali. Nel caso specifico, la Ss 575 – arteria fondamentale per la circolazione e gli spostamenti dei troinesi – negli ultimi anni è stata interessata da una serie di lavori che hanno notevolmente migliorato il tracciato. Lavori importanti, certo, ma che non l’hanno sicuramente resa una pista da corsa.

Ogni giorno decine di mezzi pesanti – tra i quali bus e camion di varia natura – attraversano la Ss 575, trattandosi per l’appunto di un collegamento fondamentale per un piccolo paesino come Troina, convinti di trovarsi nel bel mezzo di una competizione di Formula 1, dimenticano dell’esistenza di curve montagnose e impervie, nonché dell’esistenza di una corsia adiacente dalla quale potrebbero sopraggiungere auto o altri mezzi pesanti con i quali si rischiano scontri pericolosi.

La frenesia delle nostre vite, sempre più pressate da impegni, scadenze e orari da rispettare, non deve in alcun modo ledere la sicurezza delle altre persone.  Il rispetto di alcune basilari regole è il requisito essenziale per evitare di incorrere in situazioni spiacevoli e, spesso, irreparabili: tra queste, rispettare le velocità consigliate e, soprattutto, rimanere nella propria corsia di marcia.

Concita Carmeni

Condividi su:

Seguici su