Iniziati a Cerami i lavori per la realizzazione di un nuovo impianto di rifornimento di carburante

Un’ottima notizia per Cerami e per i cittadini ceramesi da tempo costretti, inevitabilmente, a migrare nei paesi limitrofi per rifornire di carburante i propri veicoli, affrontando non pochi disagi.
Esprime soddisfazione l’amministrazione comunale, guidata dal riconfermato Silvestro Chiovetta, che annuncia sui social la tanto attesa novità di cui si parlava da qualche tempo.
Di seguito il commento dell’amministrazione Chiovetta:
“Dopo anni dalla definitiva chiusura dell’unica stazione di rifornimento carburanti per autotrazione presente a Cerami, hanno avuto avvio i lavori per la realizzazione di un nuovo impianto sito lungo la SS120 al km 124.
Si tratta per noi di una sfida vinta per svariate ragioni.
Ci siamo, infatti, instancabilmente adoperati, prima, per evitare la chiusura dell’unico rifornimento allora esistente, poi, affinché si intraprendessero le azioni atte a realizzarne uno nuovo, procedendo con l’individuazione dell’area e il rilascio della concessione della superficie.
Motivo di grande soddisfazione è, soprattutto, l’essere riusciti a garantire alla comunità un servizio essenziale e necessario, la cui assenza ha provocato, negli anni, notevoli disagi, costringendo gli automobilisti ad affrontare spese aggiuntive e a percorrere strade impervie e dissestate, soprattutto nei mesi invernali, per raggiungere i rifornimenti di benzina dei paesi limitrofi”.

Redazione 94018.it

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su