Incidente mortale sulla SS575 Troina-Paternò: denunciato dai Carabinieri per omicidio stradale

In seguito agli accertamenti dell’Arma, per l’incidente mortale del 30 agosto 2023 una persona è stata denunciata in stato di libertà per omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica. Nel pomeriggio del 30 agosto scorso, nel Comune di Troina, lungo la strada statale 575, si era verificato un grave incidente stradale a seguito del quale aveva perso la vita Mariarita Gravagna, classe 1991 e nel quale erano rimasti gravamente feriti il marito e la figlia di 4 anni.

Dalla ricostruzione della dinamica del sinistro stradale da parte dei Carabinieri della Stazione di Troina, è emerso che il conducente dell’autovettura Jeep (L.F., del 1970), che procedeva nella carreggiata opposta in direzione Troina, aveva perso il controllo del mezzo e, dopo aver invaso l’altro senso di marcia, si era scontrata frontalmente con un’altra autovettura che sopraggiungeva in quel momento, a bordo della quale viaggiava la famiglia.

Secondo gli accertamenti dei carabinieri, il conducente della Jeep si era messo alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito. Pertanto i militari, sulla scorta delle risultanze investigative raccolte, hanno deferito, in stato di libertà, l’uomo alla Procura della Repubblica di Enna, per le ipotesi di reato di omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica.

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su