Inaugurata la nuova area esterna del plesso scolastico “Mulino a vento”

Inaugurata Giovedi 18 gennaio l’area esterna del plesso scolastico “Mulino a vento”, alla presenza del sindaco Alfio Giachino, degli assessori Renzo Macrì, Salvuccio Siciliano, Fabio Venezia, del presidente del consiglio Giuseppe Schillaci e del dirigente scolastico, la professoressa Maria Angela Santangelo. Un momento tanto atteso dagli alunni della scuola elementare e materna “Mulino a vento” che, insieme ai loro insegnanti, hanno aperto l’inaugurazione intonando l’inno nazionale e riservando all’amministrazione comunale una calorosa accoglienza. Mediante i lavori di ammodernamento e riqualificazione degli ambienti scolastici, l’area esterna del plesso “Mulino a vento” si è adesso arricchita di un parco giochi inclusivo, di un’area relax e picnic, di un orto urbano e un campetto. Ma la novità più esclusiva riguarda la realizzazione di una pista artificiale di sci di fondo, l’unica fin ora realizzata in tutto il contesto provinciale. La pista realizzata su un manto di terra stabilizzata e rivestita con una copertura in miscele plastiche, simula la scorrevolezza della neve, e consentirà agli studenti di praticare questa attività non solo nel periodo invernale ma durante tutti i mesi dell’anno. I materiali plastici utilizzati, ecologici al 100%, provengono da materiale riciclato, uno dei modi per educare i bambini al rispetto per l’ambiente. Rinnovata completamente anche l’illuminazione pubblica esterna.

“La riqualificazioni degli spazi esterni è l’ultima tappa di un progetto che abbiamo realizzato grazie alla preziosa collaborazione con l’amministrazione comunale – spiega il dirigente scolastico, la professoressa Maria Angela Santangelo – abbiamo progettato e realizzato un ambiente all’avanguardia, che prevede uno spazio inclusivo. Ad arricchire il parco giochi c’è poi la pista di sci di fondo, per avviare i bambini alla pratica di questa nuova attività sportiva”. I lavori, finanziati dalla Regione siciliana per un importo complessivo di 250.000 euro, sono stati realizzati dalla ditta locale del signor Silvestro Romano. Il sindaco Alfio Giachino, orgoglioso di consegnare ai bambini nuovi spazi di aggregazione, ci spiega in dettaglio come è nato questo progetto.
“Abbiamo recepito un finanziamento per l’efficientamento energetico, rendendo il plesso Mulino a vento uno degli istituti più innovativi della provincia, ma da questa somma erano escluse le aree esterne – spiega Giachino – in un secondo momento abbiamo sfruttato un finanziamento regionale destinato alla realizzazione di spazi inclusivi per portare a termine il nostro progetto di riqualificazione. Siamo orgogliosi di aver riconsegnato ai bambini gli spazi a loro destinati. Ci impegneremo per rendere le nostre scuole sempre più efficienti e decorose. Non è stata casuale neppure la scelta di affidare i lavori a una ditta locale – conclude il sindaco Giachino – Abbiamo voluto infatti promuovere la professionalità del nostro territorio”.

Silvana Trovato Picardi

blank

blank

blank

blank

blank

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su