Immobile illude la Lazio, il Lecce ribalta nel finale

LECCE (ITALPRESS) – Non è stata una passeggiata al Via del Mare, eppure alla fine il Lecce riesce a vincere in rimonta 2-1 contro la Lazio nella prima giornata di Serie A. Come successo lo scorso 4 gennaio, dopo il gol di Immobile alla mezzora del primo tempo, i salentini rovesciano il risultato in due minuti con le reti di Almqvist e Di Francesco nel finale di partita. I biancocelesti sbagliano l’esordio in campionato, alla prima dopo l’addio di Milinkovic-Savic (il suo sostituto Kamada, subito titolare e protagonista di un debutto discreto) perdendo la testa negli ultimi dieci minuti. Un esordio meritato per D’Aversa, con i giallorossi che dimostrano subito di voler ripartire dalla salvezza conquistata l’anno scorso.
Il Lecce inaugura al meglio la gara, al 10′ ha già trovato la sua migliore occasione con Strefezza. I padroni di casa continuano a mantenere il pallino fino al 26′ quando Immobile conferma la personale tradizione di segnare alla prima di campionato. L’attaccante sigla lo 0-1 in spaccata, superando Falcone e concretizzando la palla al bacio di Luis Alberto. La Lazio sfiora il raddoppio quasi all’intervallo, bravo il portiere a respingere il tiro di Lazzari. I salentini approcciano bene alla ripresa come avevano fatto a inizio match e cercano la rimonta. Si rendono pericolosi due volte con Strefezza e Banda prima che Felipe Anderson si divori l’occasione del raddoppio. Sarri è furioso per il calo dei suoi, in sofferenza per tutto il secondo tempo: non basta a calmarlo la traversa centrata all’82’ da Immobile. Poi in due minuti il Lecce cambia la partita. All’85’ il sinistro di Almqvist dal limite dell’area firma il meritato pareggio. All’87’ invece il gol di Di Francesco, dopo un batti e ribatti in area, ribalta il risultato e regala il successo ai giallorossi, capaci di battere la squadra seconda in campionato un anno fa.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Condividi su:

blank

Seguici su