4 Ottobre 2022

Il Troina si fa male da solo: all’ “Aci e Galatea” finisce 3-0

Altro stop esterno per il Troina di Peppe Mascara che perde 3-0 all’“Aci e Galatea” contro un Acireale in crisi. A condannare i rossoblù sono le reti di Souare, Rizzo e Buffa e il rigore fallito da Balisteri sul 2-0
Pomeriggio di sole ad Acireale nonostante la bufera in casa granata. La situazione pesante dei padroni di casa si percepisce nei primi minuti quando è il Troina a fare la partita. Gli uomini di Mascara giocano bene e vanno vicini al gol al 14′ con Guerci che sciupa clamorosamente dopo bella sponda di Balistreri. Rossoblù pericolosi anche poco dopo, con il piazzato di Ficarrotta messo in angolo da un grande intervento di Ruggiero. Poi l’Acireale si sveglia e al primo vero affondo passa in vantaggio: discesa sulla sinistra dei granata, palla in mezzo dove Souare tutto solo trova la zampata vincente per l’1-0 al minuto 33. Il Troina non reagisce e i padroni di casa ne approfittano: prima Buffa trova un grande Aiolfi e sul prosieguo dell’azione fallo in area di Popolo su La Vardera. Sul dischetto va Rizzo che non sbaglia, per il 2-0 al 36′. Prima dell’intervallo altra grande occasione per Pozzebon che solo davanti ad Aiolfi mette a lato di nulla.
Inizio fotocopia della ripresa con gli ospiti in avanti alla ricerca del gol che riaprirebbe il match. Ci prova ancora Ficarrotta che trova un grande Ruggiero sulla sua strada. Poi il Troina trova l’episodio per riaprirla grazie al rigore fischiato per intervento su Balistreri: il numero 9 rossoblù però sceglie il cucchiaio che si stampa sulla traversa. Il Troina non riesce più a reagire e al 32′ subisce il tris: palo di De Felice appena entrato e tap-in comodo dell’ex Buffa. Il finale offre solo la girandola dei cambi e nulla più. Si rialza l’Acireale dopo lo stop di Rende. Una discreta prestazione dal punto di vista del gioco non basta agli ospiti che escono ancora sconfitti per colpa delle troppe disattenzioni.

FABRIZIO TOMASI
Redazione 94018.it


Contributo fotografico a cura di Flavio Fiore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.