Il maltempo flagella il Veneto, monitorato fiume Retrone

ROMA (ITALPRESS) – Prosegue il lavoro dei vigili del fuoco per il maltempo che da ieri interessa il Veneto. Oltre 60 i soccorsi svolti. In particolare è monitorato il livello del fiume Retrone a Vicenza e nella notte è stato rimosso un albero che ostruiva il corso del fiume Bacchiglione, sempre a Vicenza, che nella notte ha raggiunto un livello di circa 5 metri. “La situazione è critica”, dice il sindaco di Vicenza Giacomo Possamai. Sono state chiuse la tangenziale est e numerose altre strade “In particolare continua a dare preoccupazione il fiume Retrone”, sottolinea il primo cittadino. Resta difficile la situazione per il traffico ferroviario a Vicenza e in generale in tutto il Veneto, a causa della chiusura del tratto tra Vicenza e Padova, sulla linea Milano-Venezia, che prosegue da ieri pomeriggio. Sono interrotte anche le linee che da Vicenza conducono a Treviso e a Schio (Vicenza). Forti disagi per i pendolari, per i quali sono stati attivati numerosi servizi bus.

foto: screenshot video Vigili del Fuoco

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su