Il Genoa vince 2-1 in casa del Verona

VERONA (ITALPRESS) – Il Genoa si impone per 2-1 in casa del Verona. Al Bentegodi le reti dei due attaccanti del grifone, Ekuban e Gudmundsson, ribaltano l’iniziale vantaggio degli scaligeri con Bonazzoli. All’interno di una partita molto equilibrata, gli ospiti hanno il merito di essere più cinici in zona gol. La prima frazione è caratterizzata da continui botta e risposta delle due squadre e da un discreto ritmo di gioco. In avvio di primo tempo il Verona si dimostra superiore nell’approccio alla partita e gli scaligeri trovano subito il gol del vantaggio, grazie alla seconda marcatura consecutiva di Bonazzoli. All’8′ l’ex Salernitana aggancia lo splendido lancio di Lazovic e segna l’1-0, punendo l’uscita troppo avventata di Martinez. Nonostante il colpo subito a freddo, il Genoa non si scoraggia e al 20′ i rossoblù colpiscono una traversa con Vasquez, su azione da corner. Dopo diversi tentativi, al 45′, il Genoa pareggia con Ekuban, aiutato dallo sfortunato rimpallo del pallone su Lazovic. Partita aperta e divertente anche nella ripresa, dove, a rompere l’equilibrio, ci pensa stavolta la formazione di Gilardino. A segnare l’1-2 è, tanto per cambiare, il solito Gudmundsson, autore di un facile tapin sulla respinta corta di Montipò dopo il tentativo di Vasquez. Guai, però, a dare per morto il Verona, che al 72′ si vede annullare il gol del pari di Swiderski, in seguito alla millimetrica posizione di fuorigioco di Mitrovic. I padroni di casa, nonostante il disperato assedio finale, non evitano il ko, rimanendo inchiodati al quartultimo posto in classifica con un punto di vantaggio sul Frosinone.
– foto Image –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su