Contrasto alla diffusione del cibo sintetico. Presentata mozione all’Ars dall’on. Fabio Venezia

Presentata all’ARS una mozione, con primo firmatario Fabio Venezia e condivisa e sottoscritta da tutto il gruppo parlamentare del PD, che mira a contrastare la diffusione del cibo sintetico e del sistema di etichettatura Nutriscore. Obiettivo della mozione è quello di sensibilizzare i cittadini sui rischi della diffusione del cibo artificiale e pertanto i deputati aderiscono alla petizione promossa a tal scopo dalla Coldiretti.

Il cibo sintetico, si legge all’Interno del testo, è prodotto in bioreattori e non salvaguardia l’ambiente perché comporta un maggior consumo di acqua ed energia rispetto agli allevamenti tradizionali. Inoltre, si limita la libertà dei consumatori, monopolizzando l’offerta e spezzando il rapporto cibo-natura. Per quanto riguarda il Nutriscore, provvedimento promosso dalle autorità Francesi all’interno dell’UE, la preoccupazione maggiore risiede nel fatto che va a sanzionare i prodotti ad alto livello qualitativo e nutrizionale, presenti soprattutto nella dieta mediterranea e in aggiunta non fornisce al consumatore le informazioni adatte per comprendere la salubrità e la bontà di un prodotto alimentare.

Fatte tutte queste considerazioni, si chiede alla giunta regionale, in particolare all’assessore dell’agricoltura, di adottare tutti i provvedimenti a sostegno della petizione promossa dalla Coldiretti e di sollecitare il ministero dell’agricoltura ad adottare tutti gli strumenti utili per contrastare la diffusione del sistema Nutriscore.

Salvatore Siciliano

Condividi su:

Seguici su