Funerali di Marisa Leo a Salemi, folla commossa per l’ultimo saluto

SALEMI (TRAPANI) (ITALPRESS) – La città di Salemi ha dato l’ultimo saluto a Marisa Leo, ennesima vittima di femminicidio, in provincia di Trapani. La donna, che lascia una bimba di 4 anni, è stata uccisa dal suo ex compagno, che poi si è suicidato. I cittadini hanno partecipato in massa, con sentita commozione, riempiendo la Chiesa Madre di Salemi, dove sono stati celebrati i funerali. Per l’occasione è stato allestito un maxischermo nel piazzale antistante, consentendo ai cittadini rimasti fuori di poter assistere alla funzione religiosa. “Ci ritroviamo qui, oggi, smarriti e sgomenti” ha affermato durante la funzione monsignor Angelo Giurdanella, vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo. Il Sindaco di Salemi, Domenico Venuti, ha espresso vicinanza alla famiglia Leo, proclamando il lutto cittadino, firmando l’ordinanza nella quale si evidenzia che “l’intera cittadina è rimasta scossa e sgomenta”. Negli edifici comunali e negli uffici pubblici sono state tenute le bandiere a mezz’asta. Il Primo cittadino ha inoltre invitato a osservare un pausa di silenzio nei luoghi di lavoro durante le esequie.
Anche il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, ha proclamato il lutto cittadino. “La morte di Marisa Leo, barbaramente uccisa dall’ex compagno, ha profondamente colpito e addolorato la nostra comunità”, ha dichiarato in una nota. In concomitanza con le esequie, anche a Marsala è stata disposta l’esposizione a mezz’asta della bandiera comunale, sia a nel Palazzo cittadino che a Palazzo VII Aprile. “La città di Marsala ha perso una giovane Donna, professionista e madre, l’ennesima vittima di femminicidio – ha concluso il Sindaco Grillo -. Il nostro pensiero va a tutte le vittime di violenza e per questo ci uniamo nel chiedere un impegno continuo per porre fine a questa barbarie”.
– foto xa3 Italpress –
(ITALPRESS).

Condividi su:

blank

Seguici su