Ford E-Transit aumenta l’autonomia e riduce i tempi di ricarica

ROMA (ITALPRESS) – Ford Pro ha presentato una nuova versione dell’E-Transit con autonomia estesa. Questa novità potenzia ulteriormente le prestazioni del furgone elettrico più venduto in Europa, che l’anno scorso ha superato il suo concorrente più vicino di oltre cinque volte, in termini di vendite. Questo nuovo modello, attualmente in fase di lancio per i clienti di tutto il mondo, vanta una batteria da 89 kWh di capacità utile, offrendo un’autonomia massima fino a 402 km, e prestazioni di ricarica AC e DC migliorate. I clienti beneficeranno anche di un intervallo di manutenzione estesa a due anni o chilometraggio illimitato, raddoppiando l’attuale intervallo. Come tutti i modelli della gamma E-Transit, anche la versione ad autonomia estesa è perfettamente integrata con la piattaforma Ford Pro, che offre soluzioni software e di ricarica connesse. Questa integrazione supporta i clienti nel gestire in modo ottimale la ricarica, semplifica le operazioni di manutenzione e minimizza i tempi di fermo, riducendo così i costi complessivi di utilizzo.
“L’E-Transit con autonomia estesa è un ulteriore esempio dell’impegno di Ford Pro nel rendere le flotte con veicoli elettrici una realtà concreta in tutta Europa”, ha affermato Hans Schep, General Manager, Ford Pro, Europa. “Dare la possibilità di percorrere distanze maggiori tra una ricarica e l’altra, offire una vasta gamma di versioni, e il supporto dell’ecosistema integrato e connesso di Ford Pro ci permette di essere il partner ideale per una gestione a tutto tondo delle flotte”
L’E-Transit con autonomia estesa è stato progettato e pensato per chi opera non solo in zone cittadine, ma anche extraurbane e in climi più freddi. Questo modello offre soluzioni complete anche per i veicoli allestiti che hanno necessità di maggiore portata e alimentazione ausiliaria. Questo nuovo modello sarà ordinabile nel corso dell’anno, con le prime consegne previste nel 2025.

foto: ufficio stampa Ford Italia

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su