Fiat, progetto “No Grey” vince il Adce Grand Prix 2023

TORINO (ITALPRESS) – La giuria Adce ha premiato il progetto “No Grey” con questa motivazione: “L’operazione ‘No Grey’ è riuscita a trasformare un’idea di marketing – basta auto grigie – che di solito coinvolge solo il reparto marketing e i giornalisti di settore, in un evento memorabile e spettacolare”. Un pezzo di comunicazione che si è diffuso spontaneamente in tutto il mondo e che è riuscito, per la prima volta, a comunicare a tutti il valore principale di Fiat: l’italianità. In questo modo, il marchio ottiene una visibilità globale senza il budget mediatico dei suoi concorrenti”. Olivier Francois, Ceo di Fiat e Global Cmo di Stellantis, ha dichiarato: “Sono molto onorato di ricevere questo prestigioso premio e sono ancora più entusiasta perchè il progetto ‘No Grey’ non è stato uno strumento pubblicitario, ma il modo in cui abbiamo deciso di comunicare una scelta di marketing”. Quando abbiamo scelto di chiudere la produzione di auto grigie, sapevamo che sarebbe stata una scelta significativa e una mossa coraggiosa e per questo abbiamo deciso di sfruttarla al meglio. I risultati e questo premio sono la prova che l’abbiamo fatta correttamente ed è un nuovo stimolo per continuare a lavorare con il nostro approccio, quello che chiamiamo The fiat way”. Il progetto “No Grey”, sviluppato dall’agenzia creativa Leo Burnett e prodotto da Twister Film, lanciato a giugno, evidenzia la decisione strategica di Fiat di interrompere la produzione di auto grigie. Nel video Olivier Francois spiega la strategia e diventa il protagonista della clip, in cui la 600e fa un tuffo profondo nel colore, sotto il claim “Italia. La terra dei colori. Fiat. Il brand dei colori”. Un progetto che incarna lo spirito gioioso e pop che caratterizza il marchio Fiat e che ha raggiunto più di 10 milioni di visualizzazioni su YouTube. Inoltre, l’eco del progetto ha avuto una rilevanza globale, ricevendo una copertura mondiale in 4 continenti Europa, Nord America, Sud America e Asia.
(ITALPRESS).
– Foto: ufficio stampa Stellantis –

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su