Fabio Venezia nominato componente della Commissione parlamentare antimafia

Fabio Venezia è stato nominato membro della commissione antimafia all’Ars.
Un incarico importante e prestigioso all’interno di un organismo fondamentale come quello della commissione antimafia, che si occupa, così leggiamo nel suo statuto, di “vigilare ed indagare sulle attività dell’amministrazione regionale e degli enti sottoposti al suo controllo, sulla destinazione dei finanziamenti erogati e sugli appalti. Assume ogni altra iniziativa di indagine e proposta per il migliore esercizio delle potestà regionali in ordine al fenomeno mafioso in Sicilia”

Venezia, laureato in Lettere moderne e in Filologia, oltre ad essere Sindaco di Troina e deputato all’Ars nonché vicepresidente della Commissione bilancio è studioso di tematiche socio-religiose e culturali dei secoli XV-XVI.
Dal maggio 2015 è cultore di Storia moderna presso il Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania.
Il 31 maggio 2014 è stato insignito del Premio “Rocco Chinnici” (XIII edizione) con la seguente motivazione: “Per l’impegno profuso a difesa dell’economia locale dall’influenza di organizzazioni criminali, attraverso l’affermazione della legalità quale presupposto di crescita economica. Per il sostegno e la vicinanza mostrato al mondo dell’imprenditoria, anche attraverso la promozione dell’associazionismo antiracket nel territorio”.

Queste le parole con cui ha voluto ringraziare il proprio gruppo parlamentare:
“Ringrazio il gruppo parlamentare del Partito Democratico per avermi nominato componente della Commissione parlamentare antimafia. Coerentemente con la mia storia personale e con il mio impegno politico cercherò di dare un fattivo e concreto contributo nella battaglia contro il fenomeno mafioso e corruttivo in Sicilia”.

Oltre a Venezia gli altri componenti sono: Il presidente Antonello Cracolici (PD), Giovanni Burtone (Pd), Roberta Schillaci (M5s), Michele Mancuso (Forza Italia), Salvatore Geraci (Sicilia Vera), Marianna Caronia (Lega), Carmelo Pace (Dc Nuova), Giuseppe Castiglione (Mpa), Jose Marano (M5s), Marco Intravaia (FdI), Riccardo Gennuso (Forza Italia all’Ars), Ismaele La Verdera (Sud chiama Nord).

Salvatore Siciliano

Condividi su:

Seguici su