Elezioni europee 8 e 9 giugno. Come si vota?

Nel weekend dell’8 e 9 giugno 2024, tutti i Paesi appartenenti all’Unione Europea sono chiamati a votare per il rinnovo dei 720 membri del Parlamento europeo. All’Italia, essendo il terzo Paese più popoloso dell’UE, spetteranno un totale di 76 seggi. Di questi, solo 8 saranno eletti dalla circoscrizione che comprende le due isole maggiori, Sardegna e Sicilia.

 

Ma come si vota correttamente? Vediamo quali sono i passaggi da seguire per non incorrere nell’annullamento del voto.

 

Una volta ricevuta la scheda, sono tre le modalità di voto da poter esercitare:

1. Sbarrare con una X solo il simbolo del partito o della lista che si vuole sostenere. In questo caso il voto verrà ripartito a tutti i componenti;

2. Sbarrare con una X il simbolo del partito e scrivere nome e cognome del candidato/a che si vuole sostenere (appartenente alla lista del simbolo sbarrato);

3. Sbarrare con una X il simbolo del partito ed esprimere più di una preferenza riguardo i candidati di quella lista. In questo caso si potranno scrivere un massimo di tre preferenze rispettando l’alternanza di genere (es. due donne ed un uomo o due uomini ed una donna). Nel caso in cui non venga rispettata la rappresentanza di genere, verrà considerata valida solo la prima preferenza espressa.

 

Non è possibile il voto disgiunto, cioè i candidati/e per cui si esprime la preferenza devono far parte della stessa lista o partito sbarrato. Per queste elezioni non sarà necessario il raggiungimento di un quorum.

 

Le urne si apriranno sabato dalle ore 15:00 alle 23:00 e domenica dalle ore 7:00 alle 23:00.

 

Buon voto consapevole!

 

 

Lorena Garofalo 

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su