E. Pagana: via libera alla macellazione per il consumo domestico

Via libera alla macellazione per il consumo domestico fuori dai macelli. Una millenaria tradizione della nostra terra viene riconosciuta grazie alla Regione. La macellazione per il consumo familiare, fa parte della nostra cultura”.

Con un decreto dell’assessorato regionale alla Salute, viene autorizzata la macellazione al di fuori dei mattatoi, per i capi di bestiame le cui carni sono destinate esclusivamente al consumo domestico.

“Il provvedimento – commenta la deputata all’Ars Elena Pagana – oltre ad autorizzare la cosiddetta macellazione domestica, permette di disciplinare una pratica che, comunque, continuava ad essere praticata. La Regione autorizza la macellazione domestica di suini, ovini e caprini, pollame, animali da cortile e piccola selvaggina, che comunque ha continuato ad essere praticata senza alcuna regola, mentre ora sarà possibile effettuare con una preventiva comunicazione al Servizio veterinario dell’Asp di competenza”.

“Il provvedimento, del quale ringrazio il presidente della Regione Musumeci – prosegue Pagana – permette di mantenere in vita una tradizione antichissima della nostra terra e del nostro mondo contadino, legata anche alla devozione religiosa della nostra gente, e alle nostre tradizioni gastronomiche per festività. Per questa Pasqua 2022 i nostri allevatori potranno garantire sulle tavole delle loro famiglie i piatti simbolo di questa festa nel pieno rispetto della legalità. Voglio poi sottolineare un altro aspetto certamente non secondario in un momento di grave crisi economica causata dall’aumento dei prezzi al consumo. Per migliaia di famiglie questa macellazione, nel rispetto della legge, è importantissima per il bilancio domestico. Questo, tanto più che il provvedimento autorizza a smaltire gli irrisori scarti di macellazione domiciliare come rifiuto domestico il che scongiura pesanti costi”.

Condividi su:

Seguici su