Conte “Rinunciamo ai ruoli di Governo in Puglia”

BARI (ITALPRESS) – “In questi giorni stiamo leggendo notizie che fanno tremare i polsi, con arresti e voti di scambio. La politica clientelare che il Movimento Cinque Stelle ha combattuto fin dall’inizio. Non combattiamo solo Meloni e soci sul tema della legalità, ma non facciamo sconti anche alle forze che fanno parte del nostro campo politico, quindi avvertiamo forte la responsabilità a contribuire a far voltare pagina alla politica. Vogliamo dare una fortissima scossa, è arrivato il momento di fare tabula rasa. Quindi tutto questo ci porta a una scelta, rinunciamo ai ruoli di Governo, lasciamo i nostri posti in Giunta, rimettiamo tutte le deleghe, anche quelle della vicepresidenza”. Lo ha annunciato il leader del M5s Giuseppe Conte in conferenza stampa da Bari. “Noi non disconosciamo quello che abbiamo fatto in Puglia. Abbiamo persone che hanno lavorato nel welfare, nella sanità e quindi è anche con rammarico che questo lavoro oggi si interompe. Noi siamo entrati in Giunta perchè Emiliano ha una storia come pubblico Ministero che ha combattuto le mafie. Oggi chiudere gli occhi sarebbe un’assurdità per la nostra storia. Sulla legalità non esistono opportunismi”.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su