Città di Troina: un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Finisce 0 a 0, tra le mura amiche del “Silvio Proto”, il match tra Città di Troina e Sanconitana, uno scontro al vertice che però lascia il Città di Troina con l’amaro in bocca per la mancata vittoria, nonostante la squadra avversaria abbia giocato in 10 per buona parte del secondo tempo. Va detto, però, che il Città di Troina si è presentato con numerose assenze e che, nonostante questo, la squadra in campo ha dato tutto.

Eppure la partita sembra iniziare nel migliore dei modi, quando al 4′ Santoro sfiora il gol sul bel cross di Bel cross di Biondi e quando, subito dopo, ottiene un calcio di rigore dopo una bella sgroppata sulla fascia di Ferruzza e Santoro viene steso in area. Al dischetto si presenta Santoro che si fa parare il rigore dal portiere della squadra ospite. Al 6′ si fa vedere la Sanconitana con un tiro di poco alto. Il Città di Troina continua ad attaccare e Biondi al 14′, dopo un bel cross di Santoro, colpisce debolmente di testa a due passi dal portiere. Nella fase centrale del primo tempo le due squadre sono ordinate tatticamente e la prima nonché ultima azione da segnalare durante la prima frazione è al 29′ quando un cross tagliente dalla destra della Sanconitana viene sventato da Di Muni. Si chiude sullo 0a0 quindi la prima frazione.

Nonostante il risultato non lo direbbe, il secondo tempo è stato ricco di episodi (alcuni di dubbia valutazione da parte del direttore di gara) e avvenimenti. Parte subito forte la squadra ospite con due palle gol consecutive sventate da Fallico con due parate decisive. Al 7′ grande occasione per il Città di Troina con Biondi, che dopo una bella serpentina, si procura un calcio di punizione dal limite che causa l’espulsione del giocatore della Sanconitana, a calciare la relativa punizione Giamblanco che mette in difficoltà il portiere avversario. Al 12′ è Fiura che prova con un tiro dal limite che finisce di poco alto. Al 16′ è ancora protagonista Fallico, che, dopo una punizione dentro area alquanto dubbia concessa alla Sanconitana, salva il risultato con un’altra bella parata. Il Città di Troina, dopo lo spavento, inizia a macinare gioco ma non riesce ad incidere e trovare l’occasione giusta. Occasioni che arrivano però negli ultimi minuti di gioco. Al 40′ filtrante di Carrubba per Biondi che non riesce a colpire per un soffio la palla. Al 45′ grande occasione per Biondi, il giocatore con più pericolosità per il Città di Troina, che si trova a tu per tu con il portiere ed il suo tiro viene salvato sulla linea dal difensore avversario. Al 48′ Vitale ci prova con un bel tiro dal limite finito di poco a lato del portiere. L’ultima occasione della partita è nei piedi di Giamblanco che calcia una punizione che finisce di poco fuori.

Termina così il match, con un pareggio che sicuramente lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa che potevano sfruttare meglio la superiorità numerica. Ciò che dà fiducia per il futuro è l’impegno e la dedizione che la squadra dimostra di avere in campo, e questo sicuramente alla lunga darà i frutti sperati. Prossima giornata sarà di riposo, un occasione per poter recuperare gli infortunati e preparare nel migliore dei modi la trasferta di giorno 10 dicembre, contro la capolista Valguarnerese.

ASD CITTA’ DI TROINA: Fallico, Longhitano, Di Muni, Calaciura (85’ Comico), Ferruzza, Giamblanco, Biondi, Carrubba, Santoro, Signore, A. L’Episcopo (58’ Vitale). A disp.: Testa, Randelli, Mordà, Pagana, Occhipinti, Amata.

ASD SANCONITANA: Barbera, Razza, Sow (37’ Di Rosa), Fofana, Sillah, Alessandro, Di Dio (90’ Giongrandi), Bonomo (71’ Seggio), Sferrazzo, Volpe (85’ Tripi), Ancuta (54’ Cham). A disp.: Palanka, Gallenti.

ARBITRO: Valentino di Enna.

MARCATORI: -.

NOTE: Ammoniti Longhitano, Alessandro, Signore, Santoro, Giongrandi. Espulso al 52’ Fofana.

Salvatore Siciliano

Condividi su:

Seguici su