Chiara Palmigiano premiata al concorso nazionale MOB promosso da Unipol e UnipolSai  

È la troinese Chiara Palmigiano la vincitrice del concorso nazionale MOB, movimento in rivoluzione, il progetto biennale promosso da Fondazione Unipolis, la Fondazione d’impresa del Gruppo Unipol e UnipolSai, per avvicinare i giovani alla mobilità sostenibile e renderli partecipi di esperienze di cittadinanza attiva.

“Si tratta di una soluzione per migliorare la mobilità a livello nazionale e internazionale, spiega Chiara Palmigiano. Ho deciso di presentare questa idea un anno fa, partecipando al concorso Coltiva con una nuova idea di movimento che prevedeva due categorie Idee dal futuro e Proposte per il presente. Io ho scelto di candidarmi per il futuro, con un elaborato che prevede un sistema di viabilità sostenibile riducendo le automobili, facendo viaggiare nel sottosuolo quelle necessarie ai trasporti, in modo che la superficie venga dedicata alle persone e ai mezzi strettamente necessari. Una città a misura d’uomo, con più spazi verdi. È con questa idea che sono stata selezionata quale unica siciliana e questa cosa mi ha riempito di orgoglio”.

Un anno di eventi durante i quali, selezione dopo selezione, Chiara Palmigiano è riuscita a emergere. “Durante il concorso ho visto che la mia idea si distingueva rispetto a tutte le altre. Questo anno mi è servito per fare nuove conoscenze e per imparare cose nuove durante i Camp”.

All’ultimo anno del liceo scientifico che frequenta a Troina, Chiara Palmigiano nella vita coltiva tantissime passioni e altrettanti sogni nel cassetto, tra cui lavorare per un’organizzazione internazionale. Intanto, con i piedi ben ancorati a terra guarda al suo obiettivo: studiare economia. Il resto, piano piano arriverà.

 

 

Sandra La Fico

blank

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su