Ceramiche siciliane. Venezia : un disegno di legge per valorizzazione e tutela comparto

“Abbiamo depositato un disegno di legge che punta a tutelare e valorizzare la ceramica siciliana, una testimonianza dell’influenza delle varie culture mediterranee sull’isola che rappresenta una tradizione radicata nella storia della Sicilia”. Lo dice Fabio Venezia, parlamentare regionale del Partito democratico.

“L’erogazione di contributi a soggetti pubblici e privati per la valorizzazione del settore, l’assegnazione di appositi incentivi per l’apprendistato nella produzione della ceramica artistica, – aggiunge Venezia – possono essere un valido aiuto per il comparto delle ceramiche artistiche soprattutto nei territori di Caltagirone, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Burgio, Monreale, Collesano e Trapani, i maggiori centri dove la tradizione della ceramica è ancora oggi racchiusa nell’esperienza tramandata dai maestri artigiani”. Attraverso la previsione di un apposito disciplinare-tipo delle ceramiche siciliane tutelate, che descrive e definisce i caratteri fondamentali della ceramica artistica siciliana, il riconoscimento del titolo di “Città della Ceramica”, in considerazione dell’eccellenza nelle produzioni di ceramica artistica, e l’istituzione degli itinerari siciliani della ceramica al fine di promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei territori interessati dalle produzioni tradizionale, la Sicilia – conclude il parlamentare Pd – può supportare un comparto capace di raccontare al mondo la tradizione e l’identità siciliana“.

Ufficio stampa on. Fabio Venezia

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su